Gestire i colori in Shell

Vi siete mai imbattuti in quegli script che presentano scritte di diverso colore a seconda delle righe che appaiono in video? 

Realizzare la cosa è molto semplice.

Apriamo il nostro editor preferito e scriviamo al suo interno il seguente codice :

#!/bin/bash
#variabili
export WHITE=”e[1;37m”
export LGRAY=”e[0;37m”
export GRAY=”e[1;30m”
export BLACK=”e[0;30m”
export RED=”e[0;31m”
export LRED=”e[1;31m”
export GREEN=”e[0;32m”
export LGREEN=”e[1;32m”
export BROWN=”e[0;33m”
export YELLOW=”e[1;33m”
export BLUE=”e[0;34m”
export LBLUE=”e[1;34m”
export PURPLE=”e[0;35m”
export PINK=”e[1;35m”
export CYAN=”e[0;36m”
export LCYAN=”e[1;36m”
export Z=”e[0m”
#stampa
echo Utilizzo:
echo echo -e ” $VARIABILE_DEL_COLORE testo ”
echo
echo Questa e’ la lista delle variabili rappresentative dei colori
echo
echo -e ” $WHITE $WHITE $Z Bianco”
echo -e ” $LGRAY $LGRAY $Z Grigio chiaro”
echo -e ” $GRAY $GRAY $Z Grigio”
echo -e ” $BLACK $BLACK $Z Nero”
echo -e ” $RED $RED $Z Rosso”
echo -e ” $LRED $LRED $Z Rosso chiaro”
echo -e ” $GREEN $GREEN $Z Verde”
echo -e ” $LGREEN $LGREEN $Z Verde chiaro”
echo -e ” $BROWN $BROWN $Z Marrone”
echo -e ” $YELLOW $YELLOW $Z Giallo”
echo -e ” $BLUE $BLUE $Z Blu”
echo -e ” $LBLUE $LBUE $Z Blu chiaro”
echo -e ” $PURPLE $PURPLE $Z Viola”
echo -e ” $PINK $PINK $Z Rosa”
echo -e ” $CYAN $CYAN $Z Cyano”
echo -e ” $LCYAN $LCYAN $Z Cyano chiaro”
echo -e ” $Z $Z Colore di default della shell”
echo


salviamo il tutto con il nome “colore.sh” (la fantasia non manca eh?) e lanciamo loscript

sh colore.sh

Avremo la stampa dei colori e la rispettiva variabile, simpatico no?

Se volessimo avere i colori sempre disponibili ci basterà inserire nel file bashrc il seguente codice:

export WHITE=”e[1;37m”
export LGRAY=”e[0;37m”
export GRAY=”e[1;30m”
export BLACK=”e[0;30m”
export RED=”e[0;31m”
export LRED=”e[1;31m”
export GREEN=”e[0;32m”
export LGREEN=”e[1;32m”
export BROWN=”e[0;33m”
export YELLOW=”e[1;33m”
export BLUE=”e[0;34m”
export LBLUE=”e[1;34m”
export PURPLE=”e[0;35m”
export PINK=”e[1;35m”
export CYAN=”e[0;36m”
export LCYAN=”e[1;36m”
export Z=”e[0m”

Ovviamente portando lo script su una macchina differente perderemmo i colori, quindi ogni qualvolta volgiate usare i coli nel vostro script bash, vi consiglio di inserire in testa le varie export.





0