Flex3: La nuova frontiera delle applicazioni web ?

Flex è un framework adobe per la creazione e gestione di applicazioni web. Questo framework utilizza come linguaggio di programmazione actionscript 3.0 ed è stato concepito per accrescere la produttività di applicazioni “Web based”. Il suo punto di forza è il fatto che viene eseguito dal Flash player 9.0 in su, ovvero su quasi tutti i pc collegati ad internet, ciò fà presumere che verrà preso in considerazione da una sempre più vasta gamma di sviluppatori web.  Flex SDK (il framework vero e propio) è scaricabile gratuitamente dal sito dell’adobe dal quale sarà possibile anche scaricare il programma per il suo sviluppo “Flex Builder” che però necessita di licenza d’uso. Se siete curiosi di provarlo, una versione di prova potrete scaricarla qui. Il programma Flex Builder si basa su piattaforma Eclipse, esiste quindi anche un plugin per poter integrare Flex a questo programma molto popolare sopratutto per chi sviluppa in Java.
Se intendiamo sviluppare applicazioni di grosse dimensioni con Flex è consigliabile usare una apposita libreria creata dall’adobe stessa, la libreria cairngorm. Con queste classi e questa impostazione avremmo un metodo di lavoro corretto e più lineare oltre che facilmente implementabile da nuovi programmatori che potranno seguire il progetto iniziato.
Nel caso in cui invece dobbiamo creare applicazioni di piccole dimensioni e gestire pochi pannelli ci conviene usare metodi standard e lasciar perdere questa libreria che sarebbe troppo “sofisticata” e dispendiosa per raggiungere il nostro scopo.


Per Interfacciarsi con il server invece l’applicazione più consona è senza ombra di dubbio WebOrb.
Ora esiste anche la versione di WebOrb chiamata “WebOrb Data Managment“. Con questa versione potete interagire facilmente con i database, basta configurare un file di configurazione ed il gioco è fatto.
Riusciremo a questo punto a gestire i dati del nostro database direttamente dalla nostra applicazione flex in quanto questo programma ci permette di generare le classi actionscript e le classi php corrispondenti per poter cominucare direttamente con il server.
Per capire meglio come funziona vi consiglio di vedere il video tutorial da loro creato.

Con la prossima versione di Flex , la versione Flex4 o anche chiamata Gumbo, avremo molte novità tra cui il nuovo software rivoluzionario Thermo che permetterà una maggior facilità di interazione tra grafica e programmazione dando la possibilità di importazione di un file psd per la realizzazione grafica dei vari pulsanti e componenti del programma. Per vedere le sue potenzialità vi lascio questo link con un video che vale la pena vedere.

Se andiamo avanti di questo passo stiamo poco a raggiungere il vero mondo virtuale dei nostri sogni.
:)





0