Le Cronache di Narnia – Il Principe Caspian

imm Le Cronache di Narnia   Il Principe Caspian


Sparito l’armadio del primo fortunatisso capitolo della saga ispirato ai libri di C. S. Lewis, i quattro fratelli Pevensie se ne erano tornati alla loro vita reale in un’Inghilterra scossa ancora dalla crudeltà dalla seconda guerra mondiale. Ma un bel giorno di un anno dopo ormai rassegnati ed impazienti grazie alla metropolitana si ritroveranno di nuovo nella terra dove un tempo erano re e regine, Narnia.Qui sono passati 1300 anni, l’età dell’Oro ormai è una leggenda che si tramanda di padre in figlio, loro stessi sono delle leggende.

Verranno chiamati dal principe Caspian per aiutarlo a combattere suo zio, re Miraz, governatore spietato dei Telmarini deciso ad uccidere il nipote e regnare indisturbato su Narnia.
Questo secondo capitolo è incentrato su guerra, combattimenti e strategie, meno “fiabesco” del primo, molto emozionante il duello “corpo a corpo” tra Peter e re Miraz.


Rivedremo per una piccola apparizione anche la Strega cattiva che tentando di ingannare Caspian e Peter cercherà di tornare al potere.
Per due dei fratelli Pevensie, i più grandi Peter e Susan, sarà l’ultima volta a Narnia, ormai troppo grandi per tornare in questo mondo fatato.
In questo kolossal troviamo due italiani Sergio Castellitto nei panni del cattivissimo re Miraz e al suo fianco l’altrettanto perfido Pierfracesco Favino che interpreta il generale Glozelle. Decisamente strano vederli nel ruolo del cattivo di turno ma ne possiamo andare fieri sono stati eccezionali a dare anima e corpo a questi due personaggi.


Per gli amanti del fantasy che avranno visto sicuramente Il Signore degli Anelli troveranno delle similitudini con la trilogia ma non avendo letto i libri mi limito a giudicare ciò che ho visto in entrambe le pellicole.





0