iDatabase: la soluzione perfetta per organizzare informazioni

idatabase iDatabase: la soluzione perfetta per organizzare informazioni

La software house Apimac ha rilasciato un nuovo aggiornamento di iDatabase per Mac OS X, che arriva così alla versione 2.0. È un software che non può mancare nei nostri Mac: è la soluzione perfetta per organizzare le informazioni che ci servono, sia per lavoro che per svago.

iDatabase è davvero semplice da utilizzare grazie a un’ interfaccia grafica pulita e intuitiva. Sbarazziamoci di tutti quei software complicati che richiedono giorni di studio su lunghi manuali e proviamo iDatabase.

Vediamo nel dettaglio le funzionalità che ci offre questo utile programma.

Il software presenta tre tab:

open database section1 iDatabase: la soluzione perfetta per organizzare informazioni

Open permette di creare il database vero e proprio, dove è possibile scegliere tra 16 modelli diversi quello che più ci interessa.

template list iDatabase: la soluzione perfetta per organizzare informazioni

Con i modelli, o template, è possibile realizzare inventari, catalogare ricette, film e libri, creare una rubrica di clienti della società, tenere traccia delle spese e persino produrre schede di esercizi per la palestra. Ogni template può essere rinominato come meglio si desidera e può essere protetto da password per la sicurezza dei nostri dati.

Il tab Use permette di registrare nei relativi campi ogni singola voce del database creato in precedenza. Possiamo inserire prodotti con immagini, nomi, cognomi, numeri di telefono e ogni altra informazione che riteniamo utile immettere. La casella di ricerca posta nella barra degli strumenti ci permetterà in seguito di trovare tutte le informazioni inserite con estrema semplicità per poi essere eventualmente stampate. È inoltre possibile importare ed esportare i propri database nel formato .idatabase, che consente la conservazione di tutti i contenuti comprese le immagini, e nel formato .csv.

export iDatabase: la soluzione perfetta per organizzare informazioni

Se i template che il programma ci mette a disposizione non ci soddisfano, possiamo sempre crearne di nuovi spostandoci sul tab Define. In Define possiamo creare il nostro database personalizzato e modificare i template preimpostati. Pssiamo aggiungere nuovi campi, separatori per abbellire il layout dei record e persino eseguire calcoli di celle numeriche.

define database section iDatabase: la soluzione perfetta per organizzare informazioni

Da segnalare la disponibilità dell’omonima applicazione per iPhone, anch’essa recentemente aggiornata alla versione 4.0, che permette la sincronizzazione dei database con il Mac tramite Wi-Fi.

sync iDatabase: la soluzione perfetta per organizzare informazioni

Diamo ora uno sguardo alle novità di iDatabase, introdotte con la versione 2.0:

  • Nuova finestra di anteprima per l’importazione di database che consente di definire i campi, le loro etichette e di vedere un’ anteprima dei record prima dell’importazione.
  • Nuova visualizzazione a tabella dei record. Ora è possibile, con un semplice click, passare dalla visualizzazione a scheda alla visualizzazione a tabella. La visualizzazione a tabella consente di creare, editare e lavorare sui record con grande facilità in una comoda visuale di insieme di tutti i record del database.
  • Possibilità di impostare, sia in importazione che in esportazione, il primo record come valore del record o come etichette dei campi.
  • Migliore visualizzazione di etichette lunghe per i campi.
  • Nuove funzionalità di importazione che ora consentono la gestione anche di file Semicolon Separated e Tab Delimited.
  • Supporto a importazione ed esportazione di file in formato Unicode UTF-16, UTF-8, Mac OS Roman, ASCII e ISO Latin 1.
  • Nuova funzionalità di esportazione e importazione template.
  • Ottimizzazione funzionalità di sincronizzazione tra Mac e iPhone.
  • Vari cambiamenti all’interfaccia utente per aumentare la facilità e comodità di utilizzo.
  • Soluzione dei bug segnalati.

Le novità introdotte alla nuova versione 4.0 per iPhone, disponibile in App Store a soli 0,79 €, sono invece le seguenti:

  • Nuova schermata di anteprima per l’importazione di database che consente di definire i campi, le loro etichette e di vedere un’ anteprima dei record prima dell’importazione.
  • Possibilità di duplicare un database comprensivo di tutti i record.
  • Possibilità di creare un clone senza record di un database esistente.
  • Possibilità di esportare un database anche via e-mail.
  • Possibilità di inviare uno o più record via e-mail come PDF, come scheda o come file CSV.
  • Possibilità di navigazione tra i record con i nuovi pulsanti Precedente e Prossimo.
  • Possibilità di impostare il primo record come etichette dei campi o come valore dei record, sia in importazione che in esportazione.
  • Nuove funzionalità di importazione che ora consentono anche l’importazione di file Semicolon Separated e Tab Delimited.
  • Supporto a importazione ed esportazione di file in formato Unicode UTF-16, UTF-8, Mac OS Roman, ASCII e ISO Latin 1.
  • Nuova funzionalità di esportazione e importazione template.
  • Ottimizzazione funzionalità di sincronizzazione tra Mac e iPhone.
  • Vari cambiamenti all’interfaccia utente per migliorare la facilità e comodità di utilizzo.
  • Soluzione dei bug segnalati.

iDatabase è un software che ha ricevuto diversi riconoscimenti e che consiglio per la versatilità di personalizzazione e per l’estrema semplicità di utilizzo.

Può essere scaricato in versione prova, o acquistato al costo di soli € 15,99.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Maurizio Orani

x

Check Also

Recupera i dati persi su iOS grazie ad iMyFone D-Back

Sono tante, purtroppo, le volte in cui non riusciamo ad accedere ad i nostri dati sullo smartphone o sul tablet. Può capitare che il nostro device si blocchi, che ci sia un problema software o che non ricordiamo più la password per sbloccarlo. Per ovviare a questo problema su iOS, iMyFone ha sviluppato un software chiamato iMyFone D-Back, vediamo come funziona. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati