Secondo DigiTimes, Apple ha contattato TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) per produrre il suo prossimo chip “A6”, utilizzato probabilmente sui prossimi iPhone 5 e iPad 3. Diverse fonti all’interno del settore dei semiconduttori riportano che la mossa è in parte il risultato di una crescente tensione tra Apple e Samsung, che sono coinvolte in una disputa di brevetti con opposte cause in più paesi. La partnership tra Apple e la TSMC sarebbe finalizzata ad alzare la velocità dei suoi processori mobili; Vi ricordo che Samsung attualmente produce il chip A5 da 45 nm.

Fonte: iLounge

Advertise