ModBook Pro: il MacBook si trasforma in tablet

11625 ModBook Pro: il MacBook si trasforma in tablet

Da domani sarà in vendita sul sito ufficiale ModBook Pro, un tablet davvero originale dalle specifiche tecniche di un MacBook Pro.

Questo dispositivo di 13,3 pollici (non realizzato da/per Apple) monterà il nuovo sistema operativo desktop OS X 10.8 Mountain Lion unito a caratteristiche degne di nota quali una porta FireWire 800, una Gigabit Ethernet, una Thunderblot, una porta USB 3.0, uno slot SDXC, un’uscita audio, vetro ForceGlass™, risoluzione di 1280×800 pixel, batteria agli ioni di litio da 63.5 Wh per 7 ore di autonomia ma privo di fotocamera frontale.

11627 ModBook Pro: il MacBook si trasforma in tablet

Concretamente un MacBook Pro “modificato”, smontato e ricollocato in un’altra struttura creata ad hoc, permetterà a tutti i creativi di poter utilizzare in mobilità applicazioni desktop come ad esempio photoshop facilmente, grazie al pennino Wacom Active Digitizer presente in dotazione e posizionato in un apposito scomparto.

Ecco ciò che ha dichiarato l’amministratore delegato della Modbook, Andreas Haas:

“E’ il tablet più potente e con il display più grande in assoluto. Si basa su un processore dual core Intel® Core™  i5 a 2,5 GHz o un i7 dual core a 2.9GHz, fino ad un massimo di 16GB di RAM, 2,5 pollici di hard disc SATA (fino a 1TB di HDD oppure 960GB di SSD), lettore DVD fino a 8 volte più veloce, un processore grafico Intel HD 4000 chipset, Wi-Fi 802.11 n e Bluetooth 4.0″.

ModBook Pro inoltre potrà montare Windows su OS X grazie a Boot Camp. Il prezzo verrà svelato solo domani, anche se si può già supporre che sarà più costoso dei tablet canonici in commercio.
image1 530x323 ModBook Pro: il MacBook si trasforma in tablet

A voi piace questa “rivisitazione” del MacBook Pro? Lo comprereste?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Eva Pellizzari

Eva Pellizzari è il lato femminile di Italiamac, appassionata di Social Media Marketing, Tecnologia e ovviamente Apple. Online le piace farsi chiamare Eva Starz. E’ costantemente alla ricerca di novità tecnologiche e prova con curiosità tutti i nuovi servizi digitali che compaiono continuamente sulla rete. Eva segue anche i Social Network di Italiamac, la sua carriera conta la collaborazione come Social Marketing Expertise per l’agenzia MacPremium e player di Buzz e Deep Marketing per l’agenzia RealTime. La nostra Eva Starz, oltre ad essere una blogger da diversi anni, è una esperta di contest e non perde occasione per testare le iniziative che ogni giorno vengono lanciate sul web e sui social network per scoprirne metodologie e funzionamenti, avendo sempre le antenne sintonizzate su tutto quello che le aziende propongono in rete.
x

Check Also

Armour Charge C2: Il cavo USB-C quasi indistruttibile per MacBook

Fuse Chicken è un azienda relativamente giovane che si è fatta strada dal 2012 a oggi con campagne di crowdfunding su Kickstarter e Indiegogo. Con sede in Ohio Fuse Chicken è impegnata nella realizzazione di accessori principalmente per dispositivi Apple e nella fattispecie in cavi molto resistenti a prezzi abbordabili. Oggi vogliamo presentarvi l’Armour Charge C2 un cavo USB-C a USB-C in acciaio inossidabile quasi indistruttibile. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati