Office su iPad? Oggi si può con Office 365.

microsoft office 365 Office su iPad? Oggi si può con Office 365.

Quando Apple realizza un concetto totalmente innovativo, i “Pirati della Silicon Valley” si fanno sotto. Ora debutta Microsoft Office 365, un servizio di archiviazione e modifica dei dati, tutto sulle nuvole. Grazie alla potenza dei server di Redmond, la società fondata da Bill Gates, realizza una struttura simile a Documents in the Cloud che vedremo presto su tutti i device di Apple; ovviamente ci sono differenze, per esempio Microsoft lo fa pagare.

Grazie ad Office 365 tutti i documenti realizzati con la suite da lavoro di casa Microsoft saranno disponibili sul Cloud e raggiungibili da qualsiasi dispositivo mobile, soprattutto su iPad e iPhone. Il costo di tale servizio, sia per i privati che per le imprese è di €5,25 al mese (abbonamento standard); sul sito [link] sono presenti anche altri pacchetti con diverse funzionalità. L’abbonamento meno costoso prevede uno spazio Cloud di 25Gb che viene utilizzato solo dai documenti con estensione Office, quindi Word, Excel, Powerpoint ecc… I software installati in locale sul proprio computer o Mac, saranno sincronizzati con i server di BigM ed invieranno il documento direttamente sulle nuvole per renderlo disponibile su tutti i device presenti sul mercato.

Spicca su tutti iPad con la possibilità di avere Office anche sul tablet made in Cupertino. E’ da notare come Office 365 sia molto simile ad iCloud, anche se limitato ai file di origine Microsoft e al loro software. Ricordiamoci che la dimostrazione di iCloud, fatta al WWDC scorso, era installata sui server Microsoft con Azure. Volendo fare i cattivi, si potrebbe pensare che l’azienda diretta da Steve Ballmer abbia potuto sbirciare dentro il sistema iCloud e, copiarlo almeno in parte. In ogni caso è un’ottima opportunità per tutti i professionisti che utilizzano iPad; da oggi avranno anche Office sul proprio tablet.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Andrea Parisi

Andrea Parisi è utente Apple da oltre 5 anni e ama l’integrazione dei dispositivi made in Cupertino. Utilizza giornalmente il suo MacBook Pro e lo sfrutta fino al limite assieme "ad" iPhone e iPad. E' orgoglioso del suo iPod 2G che ancora oggi funziona perfettamente: una delle "magie" della casa della mela "morsicata". Il suo lavoro di “Consulente Informatico per le Aziende” lo porta a tenersi costantemente aggiornato verso tutte le nuove tecnologie a 360 gradi.
x

Check Also

Drag and drop su iPhone sarà realtà grazie a un tweak

Lo sviluppatore Troughton-Smith è riuscito ad abilitare la funzionalità “drag and drop” anche su iPhone con iOS 11 beta, funzionalità che teniamo a ricordare unica per iPad. Dopo aver modificato alcuni file .plist dell’UIKit framework ha postato un video dimostrativo del funzionamento della feature su iPhone con interazione tra differenti app. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati