Orbicule Undercover 6: l’antifurto per Mac che aiuta a trovare il ladro

Immaginate per un momento che il vostro Mac vi è stato rubato, cosa fareste?

Apple non ha implementato tanto come in iOS dal punto di vista della sicurezza in caso di furti o smarrimenti, è vero che possiamo bloccare il Mac, fargli emettere un suono e apparire un messaggio ma altro poi non si può fare. iOS, forse per la sua grande diffusione, forse perché più facile da rubare è stato al centro delle attenzioni da parte di Apple non solo dal punto di vista della sicurezza in caso di furto.

Tornando alla domanda posta poco fa, quello che noi possiamo fare è ben poco. Quello che sto per recensirvi è un programma che permette di estendere queste possibilità e aiutarci a trovare il nostro computer e magari consegnare il malvivente alla giustizia.
Undercover è un piccolo programma che interviene solo quando il Mac viene rubato, comunicandone la posizione, scattando foto con la iSight integrata, facendo screenshot e registrando cosa sta scrivendo il malintenzionato.

Una volta acquistato, la società creerà un account su UndercoverHQ dove con le nostre credenziali potremmo segnalare in nostro Mac come rubato e attivare quindi il software, dalla stessa pagina avremmo acceso alle foto, alla posizione del computer e potremmo attivare il Piano B, una funzionalità del software che simulerà un guasto per cercare di costringere il malintenzionato a portare il computer in assistenza dove, una volta accorti che il computer è rubato, lo tratterranno.

Schermata 2014 08 10 alle 16.39.04 Orbicule Undercover 6: lantifurto per Mac che aiuta a trovare il ladro

Se il Mac risulta rubato, undercover ci notificherà quando cambia posizione, inoltre se il mac risulta rubato da una o più ore, il team di supporto di Undercover ci contatterà per assisterci.

É possibile provare undercover prima dell’ eventuale acquisto, che prevede un unico pagamento per il servizio: 49 € per un solo Mac o 59 € per 5 Mac, sono previsti sconti per studenti (39 €) e per chi passa a undercover da un altro servizio simile. Per aziende, scuole e organizzazioni No-Profit sono previsti particolari sconti. Undercover è disponibile solo per Mac, è perfettamente compatibile con Mavericks e sarà compatibile con Yosemite una volta rilasciato.

Durante i nostri test ha fornito una quindicina di fotografie, altrettanti screenshot, quasi tutto ciò che è stato scritto sul Mac e la posizione dove mi trovavo; in molte foto compariva la mia faccia mentre tra gli screenshot e i keylog ho trovato più volte il mio nome, il mio indirizzo mail, l’indirizzo IP interno ed esterno e molte altre informazioni utili a trovarmi.
Alla fine ho scaricato il report in PDF contenente tutte le informazioni che aveva raccolto.

Schermata 2014 08 10 alle 16.38.47 Orbicule Undercover 6: lantifurto per Mac che aiuta a trovare il ladro
Questo software come tutti quelli di questa categoria ha dei limiti, il primo è la necessità di una connessione WiFi, per questo Orbicule (la società che lo ha creato) consiglia di creare un account ospite senza password in modo da permettere al ladro di connettersi ad una rete WiFi, consiglia inoltre una password EFI così sarà impossibile la formattazione del disco rigido; l’altra necessità è la collaborazione delle forze dell’ ordine, che talvolta non possono fare nulla per aiutarci anche se siamo in possesso di indirizzo, nome, foto ecc. del ladro.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Scattolini

Da sempre appassionato di tecnologia, ha collaborato con diversi blog ed ora fa parte del team di Italiamac. Il mondo Mac dapprima respinto è diventato parte della sua quotidianità e lo resterà ancora per molto, molto tempo.
x

Check Also

Il Kill Switch è legge in California

Della possibilità di introdurre misure antifurto sugli smartphone se ne parla da un po’, la tecnologia per farlo c’è e molti utenti hanno finora usato App come Prey per tentare di arginare quello che è un fenomeno globale di proporzioni sconcertanti, secondo questo articolo sull’HuffingtonPost nel 2013 sarebbero stati rubati circa 2400 telefoni cellulari solo a San Francisco e ben 8,465 device Apple a New York.     Di recente le cose stanno finalmente cambiando: con l’introduzione di iOS 7 Apple ha aggiunto una funzione chiamata blocco attivazione, ...

Loading...