La prossima versione di macOS non avrà nomi inerenti a montagne o parchi

Pare che non solo gli aggiornamenti hardware dei prossimi Mac siano trapelati in questi giorni e stando ad un “piccolo uccellino” abbastanza affidabile la prossima versione di macOS (10.13) non utilizzerà alcun nome di montagne o parco, questo è quanto affermato dal blog Pike’s Universum.

 

Nell’Aprile 2014, Apple ha firmato una serie di trademarks a Tobago e Trinidad, probabilmente un indicazione per i prossimi nomi delle future versioni di macOS. Stando all’articolo del blog, il nome del prossimo sistema operativo inizierà con la “M”, siete capaci di indovinarlo? Ecco una lista delle possibili alternative:

  • California
  • Big Sur
  • Condor
  • Diablo
  • El Cap
  • Farallon
  • Grizzly
  • Mammoth
  • Monterey
  • Miramar
  • Pacific
  • Red Tail
  • Redwood
  • Rincon
  • Sequoia
  • Shasta
  • Sierra
  • Skyline
  • Sonoma
  • Tiburon
  • Ventura
  • Yosemite

Alcuni di quelli nella lista qui sopra sono già stati utilizzati in release passate di macOS, come Yosemite, El Capitan e Sierra. Altre invece come: Sonoma, Squoia o Ventura non sono mai state utilizzate come nomi di releases.

Avete pensato quale nome possa essere stato scelto per il prossimo aggiornamento?

Ve lo diciamo noi, stando al report, sarà Monterey, né il nome di una montagna né il nome di un parco.

Una città Californiana famosa per Cannery Row, un luogo piuttosto popolare e turistico pieno di negozi, ristoranti di pesce e bar.

Insomma non ci rimane altro che aspettare e vedere se il nome sarà realmente quello riportato dal blog.

Immagini tratte da iDownloadBlog







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l’Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all’hardware.

Loading...