Il nuovo iPad, la prova su strada di Italiamac

IMG 6771 580x386 Il nuovo iPad, la prova su strada di Italiamac

L'imballaggio

Il Nuovo iPad è qui, è qui con il nuovo Retina Display, con in nuovo processore A5X, con la nuova fotocamera iSight da 5 Mpx, con la nuova videocamera che registra a 1080p, con il 4G e con la nuova batteria il doppio più capiente.
Dunque sono queste la caratteristiche su cui mi focalizzerò durante la mia recensione, che dividerò per punti e che concluderò con un commento finale ed i consigli per coloro che devono decidersi se comprarlo o meno.

Partiamo.

IMG 6776 150x100 Il nuovo iPad, la prova su strada di Italiamac

L'imballaggio parte II

È sempre lui
In Nuovo iPad si presenta come l’iPad 2, stesso form factor, display sempre da 9,7″; è solamente un po’ più spesso per dare spazio alla batteria più capiente e per questo motivo è anche leggermente più pesante. Che sia più spesso non si nota, mentre si nota discretamente la differza di peso.
Anche l’imballaggio è rimasto invariato. Nella confezione di vendita troviamo le istruzioni, il caricabatterie ed il cavo USB. Inoltre nelle versioni 4G è anche presente la graffetta per inserire e rimuovere la SIM.

Display, risoluzionario
Il display a retina è sicuramente la caratteristica più interessante del nuovo iPad, la risoluzione di 2048×1536 in soli 9,7″ di display si nota, ma non così tanto come il Retina Display dell’iPhone o iPod Touch. È un piacere utilizzare le prime app ad alta risoluzione, mentre tante altre verranno aggiornate per il display a retina a breve. Tuttavia questo passaggio di risoluzione ha aumentato notevolmente il peso delle applicazioni, causando un discreto malcontento comune tra gli utenti di iPad 1 e 2, i quali si ritrovano app pesanti il doppio per nulla.

retinaipad2vsnewipad 580x289 Il nuovo iPad, la prova su strada di Italiamac

I due display a confronto. È impossibile vedere i pixel del Retina Display.

A5X, quad core per la grafica
Il nuovo processore A5X fa vedere i muscoli nella grafica, mentre rimane veloce come l’A5 nell’utilizzo generico. Questo comportamento è facilmente spiegabile, infatti l’A5X si differenzia dall’A5 per avere una GPU quad core dedicata alla gestione della grafica, mentre rimane uguale al suo predecessore nella CPU dual core da 1Ghz. Apple è stata costretta ad aumentare la capacità di elaborazione della GPU per gestire al meglio la risoluzione del nuovo Retina Display.
Avrei preferito un CPU più potente, perché nonostante si tratti di un chip dual core ad 1Ghz, per esempio, si avverte un po’ di lentezza nell’apertura di documenti pesanti in Pages. Infine, Come intuibile, il nuovo A5X scalda il doppio e consuma il doppio. Per questi motivi mi permetto di dire che difficilmente lo vedremo nel nuovo iPhone.

Fotocamera iSight
La nuova fotocamera iSight ha una risoluzione di 5mpx, introducendo le caratteristiche tecniche di quella da 8mpx dell’iPhone 4S.
Tuttavia gli scatti non colpiscono per la qualità, ma anzi, mi sono parsi un po’ sottotono per un sensore da 5 MegaPixel. I colori sono buoni, quello che non mi ha convinto, invece, è la granulosità delle foto, simile a quella del secondo iPad.

Videocamera Full HD
Il Nuovo iPad integra un sensore capace di registrare video alla risoluzione di 1920x1080p. La qualità dei filmati acquisti è veramente ottima, grazie anche lo stabilizzatore integrato. I colori sono limpidi e reali, anche in condizioni di scarsa luminosità.

4G, sono in America
Il Nuovo iPad integra l’antenna 4G per le connessioni mobili ultra veloci, si parla infatti di velocità fino 100 mb. Tuttavia questa caratteristica non sarà utilizzabile in Europa, in quanto le frequenze europee per il 4G sono differenti da quelle Americane. È un peccato che Apple non abbia pensato anche al vecchio continente.

Batteria da 42,5 W/h
La batteria del Nuovo iPad ha il doppio della capacità rispetto la versione precedente, tuttavia non aspettatevi di trovarvi in mano un iPad con il doppio di autonomia.
Infatti Apple è stata obbligata ad aumentare la capacità della batteria per soddisfare la richiesta energetica del nuovo processore A5X e quella del Retina Display. Risultato: l’autonomia è leggermente inferiore rispetto quella dell’iPad 2 e ci vuole quasi il doppio del tempo per caricare la batteria (circa otto ore). Il tempo di ricarica, a mio parere, è eccessivo per un tablet; Apple avrebbe dovuto creare un metodo di ricarica più performante. Infatti è sgradevole mettere in carica l’iPad scarico alle 23 e ritrovarsi la ritrovarsi alle 7 di mattina del giorno dopo con la batteria nemmeno carica.

Conclusioni, diverse dal solito
È sempre il solito iPad, ha qualche novità, ma in qualche aspetto è pure peggiorato. Il primo iPad mi ha conquistato, il secondo mi ha convinto, mentre il Nuovo iPad mi lascia un po’ perplesso.
Sembra proprio che quello che molti Apple Fan temevano da tempo si stia avverando, purtroppo ormai Apple vende qualsiasi prodotto sforni. Per questo motivo si è accomodata e le bastano alcune nuove caratteristiche per conquistare i consumatori. Questo iPad non mi convince, non è un Nuovo iPad, al limite è un iPad 2S. Sì è vero, il Display a Retina è splendido, ma nell’uso giornaliero la differenza non si nota così tanto come tra il vecchio display ed il nuovo retina degli iPhone ed iPod Touch. Il nuovo processore scalda troppo, l’iPad arriva alla temperatura di 46 e diventa fastidioso da tenere in mano. L’antenna 4G è solo utilizzabile in America. Il tempo di ricarica della batteria è eccessivo e so già che mi farà storcere il naso alcune volte. Sicuramente avrei preferito quattro core di CPU, lasciando la grafica come prima.
Il Nuovo iPad raggiunge la capacità di elaborazione delle console di ultima generaIone, ma verrà sfruttata? Secondo me per almeno due anni no.
Per questi motivi mi pare giusto dare un 7 su 10 al Nuovo iPad, il quale comunque rimane un dispositivo valido e capace di spuntarla sulla concorrenza. Tuttavia, a mio parere, con questo prodotto Apple ha perso molto del suo vantaggio.

Lo compro, sì o no?
Venendo da un iPad 2 ho comprato il Nuovo iPad convinto che mi sarei ritrovato in mano un prodotto capace di lasciarmi a bocca aperta, purtroppo, però, alla fine mi sono ritrovato un device con delle nuove interessanti features accompagnate da delle inconsuete imperfezioni e da una caratteristica nemmeno utilizzabile, ovvero il 4G. Facendo i conti, adesso non cambierei il mio vecchio iPad 2 con il Nuovo iPad, visti anche gli invariati tagli di memoria.
Per questo motivo consiglio di fare un pensierino al Nuovo iPad a coloro che non ne possiedono ancora uno o sono un po’ stufi per la lentezza del loro iPad 1. Mentre, a chi ha l’iPad 2, consiglio di tenersi almeno ancora per un anno il proprio tablet, perché le novità non sono sufficienti per motivare una spesa cha parte da 479€ e va fino 799€. Vi assicuro che la differenza tra iPad 2 e Nuovo iPad si nota poco, purtroppo.

Pro:
– Offre i punti di forza dei precedenti modelli d’ipad
– Retina Display
– A5X
– Fotocamera da 5MPX
– Videocamera Full HD

Contro:
– CPU invariata
– Autonomia leggermente peggiorata
– Scalda troppo
– Tempo di ricarica eccessivo
– Stessi tagli di memoria
– 4G solo in America







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Matteo Biasi

x

Check Also

Nuovo video mostra Apple Campus ultimato

Duncan Sinfield, il nome non dovrebbe suonarvi nuovo essendo uno dei piloti di droni più popolari su YouTube per quanto riguarda Apple Campus. Nel video pubblicato oggi ci ha offerto uno sguardo all’Apple Park praticamente ultimato che darà spazio a quasi tutto il team di Apple. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati