Apple marginerebbe $500 per ogni iPhone 6S venduto

Pare che Apple guadagni circa $500 per ogni iPhone 6S venduto, stando ad un analisi condotta da “Bank of America” e riportata da BusinessInsider.
La stima riporta una spesa, da parte di Apple, pari a $234 per i componenti di iPhone 6S ponendo così un leggero aumento se paragonato ai prezzi stimati della produzione dell’iPhone 6, la quale si aggirava tra i $200-$247.I numeri dell’analista Merrill Lynch riguarderebbero il solo prezzo dei componenti senza contare la manodopera, ricerca e sviluppo, license software, assemblaggio, spedizione, marketing ed altri costi.
L’iPhone 6S da 64 GB dovrebbe essere venduto a $749 con un guadagno stimato, per Apple, di $515 senza contare i costi di produzione e distribuzione.

iphone 6s promotional videoi battery 001 2 Apple marginerebbe $500 per ogni iPhone 6S venduto

Il componente più caro costa $127 e sono proprio i semiconduttori, inclusi la terza generazione di processori a 64 bit, l’A9, che costa alla compagnia circa $25 produrlo. Vari altri sensori come il Touch ID e il modulo NFC costano circa $22, mentre la memoria da 64 GB costa ad Apple appena $20.

%name Apple marginerebbe $500 per ogni iPhone 6S venduto

Il componente più costoso dell’iPhone 6S è anche il display Retina HD con la nuova tecnologia 3D Touch, il quale costerebbe circa $50.
“Altri componenti come lo schermo, la camera e la batteria dovrebbero costare $73 e altra roba (come la scocca) aggiungerebbe altri $33 al totale” fa notare Business Insider.
Il lieve aumento del costo di produzione da parte di Apple, in confronto alla precedente generazione, è dovuto ai drastici cambiamenti che si hanno sul nuovo iPhone 6S che lo rendono un cellulare completamente nuovo.

Apple sta già prendendo i pre-ordini per i nuovi modelli di iPhone 6S e 6S Plus prima del 25 Settembre, giorni in cui verranno ufficialmente aperte le vendite negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Germania, Italia ed altri paesi.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Matteo

    Sono i conti della serva. Il costo di produzione è quello, ma poi si aggiungono i trasporti, il marketing, la pubblicità…che sicuramente incideranno non tantissimo,ma mi sembra semplicistico dire che apple guadagna 500$ per ogni iphone di 6s senza conoscere realmente tutte le altre voci che hanno portato a stabilire il prezzo del prodotto tenendo anche conto che viviamo nell’epoca in cui il valore non è dato dall’utilità ma dallo status-symbol.

    • maxxi17

      Vero, alla fine ne guadagnera’ “solo” 400.

  • Meno male, sennò come pagava le tasse, gli stipendi di chi ci lavora, gli investimenti in ricerca e sviluppo ecc ecc ecc?

x

Check Also

Ecco come Apple stabilisce se il vostro iPhone è in garanzia o meno

Un indiscrezione trapelata e condivisa da Business Insider ieri mostrerebbe le linee guida Apple che stabiliscono se un iPhone può essere riparato in garanzia o meno. Datato 3 Marzo 2017 il documento conosciuto come “VMI” riguarda iPhone 6, 6s e 7, ovviamente anche i modelli Plus ne fanno parte. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati