Consumer Reports non poteva esimersi dall’effettuare alcuni test audio dell’HomePod, il nuovo speaker wireless di Apple. Il sito crede che sia Google Home Max (prezzato $400) che Sonos One (prezzato $200) sarebbero superiori del nuovo smart speaker di casa Cupertino.

L’HomePod ha ricevuto un voto per la qualità del suono pari a “Molto Buono” così come anche per il Sonos One e il Google Home Max, gli ultimi due dispositivi hanno ricevuto però un punteggio più alto per quanto riguarda la qualità sonora.

Consumer Reports afferma che i test sugli speaker sono condotti in una stanza dedicata, nella quale vengono testati e comparati gli speaker di più alta qualità. Chi ha effettuato il test su HomePod avrebbe qualcosa da ridire e nell’articolo si legge: i bassi sono cupi e sovratono, mentre i medi risultano un po’ confusi e i tribali sottotono. Inoltre Consumer Reports ha trovato che il suono dell’HomePod non risulta buono se messo di fianco a Sonos One e Google Home Max.

The HomePod will serve many music fans well, but CR testers did hear some flaws. The HomePod’s bass was a bit boomy and overemphasized. And the midrange tones were somewhat hazy, meaning that some of the nuance in vocals, guitars, and horns was lost: These elements of the music couldn’t be heard as distinctly as in more highly rated speakers. Treble sounds, like cymbals, were underemphasized. But the HomePod played reasonably loudly in a midsized room.

La qualità del suono di HomePod è stata molto apprezzata sia dai nuovi utenti che dalla maggior parte dei siti che hanno testato il dispositivo al lancio. D’altro canto Consumer Reports non crede che lo smart speaker di Apple riesca a tener testa a Google Home Max e Sonos One. Ovviamente il web pullula di comparative e la domanda che ci poniamo è, chi avrà ragione?

Immagini tratte da MacRumors

Advertise