Shantanu Narayen: Il CEO di Adobe risponde alla lettera aperta di Steve Jobs

Shantanu Narayen 001 Shantanu Narayen: Il CEO di Adobe risponde alla lettera aperta di Steve Jobs

Dopo la lettera aperta di Steve Jobs, puntuale come un orologio svizzero e arrivata la risposta di Adobe, in un vicenda che già da tempo fa parlare di se. La risposta di Adobe arriva dal CEO di Adobe Shantanu Narayen, in parole povere sembra un battibecco tra i due amministratori delegati di entrambe le aziende. Shantanu Narayen ha detto: “Secondo Jobs, Flash è una piattaforma proprietaria? Non si può dire che quella Apple sia una piattaforma aperta, soprattutto se posta in contrapposizione con Adobe e la tecnologia Flash. Mac OS X va in crash con Flash? Il problema è assolutamente nel sistema operativo non in Flash.”

Il CEO di Adobe continua dichiarando: “Steve Jobs, sostiene  che Flash consuma troppe risorse e diminuisce la durata della batteria? E’ soltanto una calunnia, brevetti alla mano, si può vedere chiaramente che è una falsità.” Voi cosa ne pensate? Come potete vedere Jobs e Narayen hanno una visione diversa delle cose. Secondo molti esperti il futuro è HTML 5, forse ad Adobe conviene lavorare su questa direzione e ascoltare i consigli di Jobs? Commentate sul nostro forum il vostro parare, su questa vicenda.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele D'aquila

x

Check Also

Steve Jobs aveva ragione, Adobe Flash sparirà nel 2020

Lo prevedeva anni prima dei suoi concorrenti, zio Steve aveva ragione, Adobe ha annunciato di voler dismettere il plugin Flash insieme ai software correlati entro fine 2020. Nonostante l’azienda sappia che Flash è impiegato in quasi tutti i browser essi perseguiranno il loro obiettivo entro fine 2020 come sopracitato, smettendo di sviluppare Shockwave, Flash e plugin correlati. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...