Arrestati 3 impiegati della Foxconn per fuga di notizie sull’iPad 2

foxconn2 Arrestati 3 impiegati della Foxconn per fuga di notizie sull’iPad 2

Tutti sappiamo quanto Apple sia meticolosa nell’evitare qualsiasi fuga di informazioni . E’ di oggi la notizia riportata inizialmente dalla cinese sznews che 3 impiegati della Foxconn (azienda con base in Taiwan)  sono stati arrestati per aver venduto informazioni riguardanti il design dell’iPad 2. A quanto pare molti degli accessori inizialmente rilasciati per l’iPad 2 si sono basati sulle informazioni arrivate da questi 3 impiegati. La Foxconn assembla molti prodotti Apple, tra cui l’iPhone, l’iPhone touch e l’iPad.

Come riportato su Digitimes:

Molti negozi e rivenditori in Cina sono stati capaci di vendere custodie ed accessori per l’iPad 2 ancora prima che il modello uscisse in commercio, portando la Foxconn a pensare che le fughe di notizie dipendessero da alcuni dei suoi impiegati e riportando il sospetto alla polizia locale.

 

La polizia locale ha preventivamente arrestato i 3 impiegati il 26 dicembre; la sentenza ufficiale per aver violato i segreti dell’azienda è arrivata il 23 Marzo 2011.

Molti sono i rumors che noi leggiamo giornalmente, e molti arrivano dai fornitori o produttori stessi. Alcune volte può condurre all’arresto, e questo è stato uno dei casi.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Davide Roccato

Loading...