Il caos Android versus il controllo Apple

AppAnd1 Il caos Android versus il controllo Apple

L’amministratore delegato della Intel Paul Otellini, in un meeting con gli investitori dell’azienda, ha definito l’atteggiamento delle due compagnie come caos verso controllo. Secondo la sua esperienza, come riportato su CNET, Otellini prevede che Android seguirà di più l’esempio Apple.

Come ci spiega Otellini:

Apple ha come obiettivo di controllare ogni cosa dall’inizio alla fine così che può controllare l’esperienza ed il prezzo.

Il sistema Android non potrebbe seguire una strada troppo differente, ci spiega:

Il principio di Google è quello di essere il più distribuito possibile, ma come vengono retribuiti? Non vengono pagati vendendo Android. Vengono pagati dai click. Alla resa dei conti, più persuasivo Android riesce ad essere, più soldi Google farà perché il profitto pubblicitario sarà maggiore.

Considerando che la crescita di Android si è verificata con una grande frammentazione del prodotto, secondo Otellini, ci sarà un aumento sempre più pressante a cui Google dovrà rispondere: come uscire dal Caos? Il parallelismo viene fatto proprio con Microsoft, ed alle difficoltà che l’azienda ha affrontato passando da diverse piattaforme alla predominanza Intel x86.

Otellini conclude quindi che Android andrà verso un sistema più controllato, che sta già vivendo delle difficoltà legate a questo caos frammentato, e che già riceve spinte al suo interno che vanno verso una direzione più organizzata e controllata. Secondo la vostra opinione Google seguirà l’analisi di Otellini, oppure continuerà verso una strada dispersiva aperta verso ogni dispositivo?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Davide Roccato

x

Check Also

È dimostrato! Apple non applica l’obsolescenza programmata

È stata da poco pubblicata una serie di benchmark effettuata su molti device Apple, con la quale si dimostra che l’azienda di Cupertino non applica la strategia aziendale dell’obsolescenza programmata. Una bella notizia per tutti i clienti della Mela ed un colpo basso alla concorrenza. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati