E’ appena terminato l’evento Apple che si è svolto al Guggenheim Museum di New York dedicato al settore Educational. In questo articolo vi mostreremo tutte le novità di maggiore rilevanza che sono state presentate .

 

iBooks 2

La prima novità riguarda il lancio di iBooks 2. Le principali novità descritte da Phil Schiller riguardano una maggiore interattività durante la lettura degli eBook, l’aggiunte di un glossario, la possibilità di evidenziare parole nel testo con cui si possono effettuare esercizi interattivi direttamente dall’applicazione e la nuova sezione “Study Cards“ che consente agli studenti di annotare o sottolineare delle parti importanti di testo.

Il download di iBooks 2 è già disponibile gratuitamente su App Store.

 

iBooks Author

iBooks Author è una nuova applicazione Mac OS X creata da Apple per semplificare la creazione dei libri multimediali. Attraverso alcuni strumenti e modelli personalizzabili, gli utenti possono creare widget multitouch e inserire figure in 3D oppure codice HTML/HTML 5 e Javascript per funzionalità avanzate. In America inoltre verrà lanciata una nuova sezione chiamata “Libri di Testo” che offrirà diversi textbook su molte materie ad un costo massimo di 14,99$.

iBooks Author è disponibile gratuitamente da oggi sul Mac App Store.

 

iBook U

TextBooks è una nuova applicazione per iPad dedicata agli insegnanti/docenti. Le sue principali caratteristiche riguardano la gestione degli orari delle lezioni e la registrazione delle principali informazioni sulle classi e sui compiti. Con il nuovo iTunes U, è inoltre possibile caricare o scaricare dei contenuti, favorendo le lezioni digitali e i corsi completi per gli studenti.

Il download di iBooks U è disponibile gratuitamente su App Store.

Advertise