LiveCode, il tool per creare rapidamente app per iOS, Android, Mac e Windows, diventerà opensource

livecode1 580x296 LiveCode, il tool per creare rapidamente app per iOS, Android, Mac e Windows, diventerà opensource

LiveCode è un tool che permette ai “non-programmatori” di scrivere app per tutte le maggiori piattaforme mobili e desktop. Viene spesso descritto come “a next generation version of HyperCard” e già questo, per molti, ha un significato dirompente. Oggi ve ne vogliamo parlare perché i suoi creatori hanno deciso di crearne una versione Opensource, e per questo hanno lanciato una raccolta pubblica di fondi su Kickstarter.com al quale si accede da questa pagina.

LiveCode proprio perché si basa sulla tradizionale facilità di HyperCard, è una piattaforma aperta a chiunque abbia una idea di app da realizzare, che sia un gioco, un’utility, un servizio o qualsiasi altra cosa. E tutto senza dover essere degli esperti programmatori perchè utilizza un linguaggio di programmazione simil-inglese che funziona nello stesso modo dei pensieri che siamo abituati a usare nella vita di tutti i giorni. Inoltre supporta lo sviluppo per iOS, Android, Windows, Mac e Linux, in un colpo solo. Le app si scrivono “una volta sola” e poi si rilasciano su più piattaforme, quindi lo stesso linguaggio crea applicazioni per desktop, mobile e piattaforme server. LiveCode è quindi in grado di creare applicazioni native per ogni piattaforma. La Server Edition consente di incorporare tag da eseguire all’interno della pagina HTML o eseguire altre attività lato server.

Ma perchè vi raccontiamo tutto questo? Semplice, perchè l’idea è geniale, il tool funziona davvero molto bene e si merita la ribalta. Si merita di stare sotto i riflettori, soprattutto ora che i suoi ideatori vogliono renderlo Open Source e cercano sostenitori, anzi, piccoli sostenitori, che possano donare anche poche decine di dollari. Crediamo sia giusto che non tutto passi necessariamente dagli strumenti di programmazione di mamma Apple, anzi, se c’è un buon concorrente con un buon prodotto che può migliorare il nostro rapporto con gli stumenti della mela, benvenga!

lc1 LiveCode, il tool per creare rapidamente app per iOS, Android, Mac e Windows, diventerà opensource

Crediamo che LiveCode sia, per tutti quelli interessati a sviluppare app ma senza esperienza di programmazione, un’occasione magnifica per dare vita ai propri sogni e alle proprie idee, senza dover per forza imparare codici complicati. Per rendere ancora più semplice questa occasione, sarebbe bello fosse aperta a tutti in modo Open Surce. Affinchè questo avvenga c’è bisogno del supporto di molti di noi, qui la pagina per dare una mano, anche piccola.

LiveCode è disponibile come piattaforma proprietaria e commerciale da più di dieci anni. Ora, come dicevamo, con il sostegno della comunità di utenti e di tutti quanti vorranno contribuire, gli autori vogliono renderlo disponibile con la licenza GPL v3. E’ stata scelta la GPL poiché incoraggia la condivisione garantendo che tutte le applicazioni create con essa siano aperte. Ovviamente i produttori continueranno a fornire la versione commerciale di LiveCode ma sotto una licenza separata per la creazione di software commerciale.

Il progetto ha già roccolto più di 600 sostenitori ed ha raggiunto 87.000 sterline sulle 350.000 richieste per raggiungere l’obiettivo. Chi desiderasse contribuire a questa campagna potrà fare la sua offerta nell’apposita pagina kickstarter. Le offerte partono da 5 euro circa, ad ogni fascia di offerta corrispondono delle ricompense, come per esempio avere il proprio nome nei credit del progetto, ricevere la licenza commerciale, un libro e tanto altro.

livecodepeople 580x325 LiveCode, il tool per creare rapidamente app per iOS, Android, Mac e Windows, diventerà opensource







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy

Loading...