Megaphone, dall’Italia al CES di Las Vegas!

Sicuramente Megaphone è tra gli oggetti che ha incuriosito di più il pubblico del CES di Las Vegas. Dopotutto, a vederlo, sembra che il corno in ceramica non abbia niente a che fare con la tecnologia. Eppure, se non ci si ferma al primo acchito ma si guarda oltre, Megaphone è straordinariamente tecnologico. Certo, non stiamo parlando di circuiti, correnti elettriche, bluetooth e wifi. Nessuna nuova tecnologia – se non per il fatto che Megaphone è stato creato per l’iPhone – ma, piuttosto, un salto nel passato, dove l’itech era quello che le leggi di natura potevano offrire: la fisica del suono.

Megaphone05 web 620x413 Megaphone, dallItalia al CES di Las Vegas!

Insomma, senza troppi escamotage, l’oggetto fa bene quello che promette di fare, ovvero amplificare la musica del nostro iPhone.

Megaphone ricorda la forma di un olifante ed è costruito interamente in ceramica bianca – nonostante ci sia la possibilità di scegliere altre colorazioni, dall’oro, al platino, al nero. – Come base d’appoggio è previsto un elegante sostegno in legno che consente all’oggetto di fluttuare dal tavolo.  Questo al fine di aumentare le vibrazioni dell’oggetto in fase di utilizzo ed ottimizzare le emissioni del suono.
L’iPhone si inserisce, evidentemente, nella parte alta del dispositivo che, grazie alla sua forma, riuscirà ad amplificare il suono in modo passivo.

Il suono amplificato è fedele a quello normalmente emesso dall’iPhone. Non si apprezzano distorsioni né una riduzione di particolari frequenze. Ovviamente, l’intensità del suono non è altissima considerando il fatto che non ci sono sistemi di amplificazione attiva.

Funzionalità a parte, la cosa più interessante di Megaphone è che si presta bene ad essere usato come oggetto d’arredamento grazie alle linee morbide. Dopotutto dietro il progetto ci sono un designer di prodotto e arredamento di interni, Enrico Bosa, e una designer di prodotto e gioiello, Isabella Lovero.

Il prezzo di Megaphone non è proprio basso (399€) ma è pur vero che l’oggetto in questione è una vera e propria opera d’arte da tenere in bella vista nelle proprie case.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Scaramuzzo

Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.
Loading...