Dimenticate i cavi aggrovigliati, arriva il box organizer Hideaway

Che si tratti di di tv o di computer, chiunque abbia a che fare con apparecchiature da collegare alla rete elettrica domestica sa che è sempre difficile avere a che fare con quei fastidiosi grovigli di cavi che inevitabilmente si creano. Sembra quasi quando andiamo a dormire ci sia qualcuno che, per divertirsi, annodi i cavi di proposito. Non è vero?

Oggi il problema può essere risolto con un utile strumento di Bosign, un’azienda svedese. Stiamo parlando di Hideway, un box organizer dedicato a chi non ne può più di cavi disorganizzati.

product1 1 620x413 Dimenticate i cavi aggrovigliati, arriva il box organizer Hideaway

 

Come è possibile vedere dalla foto, Hideway altro non è che una comoda ed elegante scatola dalle curve morbide e dai colori non troppo vivace tale da rendere il box un piccolo oggetto da arredamento. L’accessorio è composto da due differenti parti. Una inferiore destinata ad accogliere cavi, caricabatterie, o ciabatte, e una superiore che altro non è che un coperchio con due funzioni diverse. La prima funzione è ovviamente quella di chiudere il groviglio di cavi nel box con una chiusura a incastro ben salda. La seconda è quella di fungere da portaoggetti. Se infatti nel box inseriremo il caricabatterie dell’iphone, potremo far passare il cavo attraverso una apposita fessura e lasciare l’iPhone in carica sul coperchio leggermente concavo. Ovviamente, il box presenta, inferiormente, due altre fessure per collegare l’intero contenuto della scatola alla rete di corrente domestica.

Dal punto di vista delle dimensioni, è possibile acquistare tre diversi modelli – diciamo così, medio, piccolo e grande – a seconda delle nostre esigenze, con un intervallo di prezzi che va dai 29,90€ per il piccolo, ai  52€ per il grande.

A questo punto la domanda sorge spontanea: è veramente utile spendere questi quattrini per uno strumento tanto semplice? la risposta è: chiedetelo a mia madre, che appena l’ha visto se n’è immediatamente impossessata!







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Scaramuzzo

Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.

Loading...