ABI Research: Android, iOS, Windows Phone, in salita, BlackBerry perde terreno

ABI Research evidenzia in un recente report i dati relativi al primo trimestre del 2014: sono 430 milioni i dispositivi mobile spediti nei primi tre mesi dell’anno, con una diminuzione del 1% rispetto al 2013. Android, iOS e Windows Phone hanno fatto registrare una sostanziale crescita, mentre calano sia le vendite dei BlackBerry, sia quelle dei semplici telefonini.

Schermata 2014 05 07 alle 12.40.17 620x369 ABI Research:  Android, iOS, Windows Phone, in salita, BlackBerry perde terreno

Android ha fatto registrare un aumento di spedizioni  degli smartphone pari al 24% rispetto allo stesso periodo del 2013, con 187 milioni di unità spedite. Per quanto riguarda iOS per il primo trimestre del 2014 sono state 43,7 milioni, con una crescita del 17% rispetto al 2013. Windows Phone, chiude con punti ottimali con un +119% rispetto ad un anno fa e oltre 13 milioni di smartphone spediti.

ios ABI Research:  Android, iOS, Windows Phone, in salita, BlackBerry perde terreno

 

BlackBerry, chiude in rosso, infatti se nel primo trimestre del 2013 sono stati spediti 981.000 terminali, quest’anno la cifra si è ridotta a 550.000 unità. ABI Research, afferma, che le vendite dei BlackBerry saranno inserite nella voce “altro”, visto che non raggiungono nemmeno l’1% del mercato complessivo.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Francesco Cavallo

Appassionato Apple da molti anni, collezionista di Macintosh e developer. Da sempre amante del mondo Apple in tutte le sue forme. Difficile immaginare quanto il fascino che la mela lo pervada totalmente.
x

Check Also

Un bug di iOS permetterebbe lo zoom infinito nelle foto

iOS nonostante sia un sistema piuttosto sicuro non è privo di bug e nelle ultime settimane ne abbiamo sentite di tutti i colori, dalla possibilità di scovare il codice di blocco con un tool da $500 fino a oggi con il bug il quale sarebbe possibile effettuare zoom infinito nelle foto già scattate. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati