Android Wear si affaccia su iPhone?

Mentre scocca l’ora di Apple Watch, pronto ad integrarsi nell’ecosistema chiuso della Mela, Google pensa alla trasversalità, e ad insidiare Cupertino integrandosi con i dispositivi iOS. Di seguito l’ottimo articolo di Claudio Tamburrino di Punto Informatico.

 

Google sarebbe quasi pronta a lanciare una versione di Android Wear per iPhone: la sua piattaforma per smartwatch, dunque, diventerebbe compatibile con i dispositivi con la Mela, estendendo il suo possibile target ed entrando in competizione diretta con Cupertino proprio nel momento dell’esordio dell’orologio intelligente di Apple.

Apple Watch, infatti, è disponibile per i pre-ordini da oggi per i clienti australiani, canadesi, cinesi, francesi, tedeschi, giapponesi, britannici, statunitensi e quelli di Hong Kong e viene mostrato in prova negli Apple Store locali ed in altri negozi autorizzati come la Galleria Lafayette di Parigi e Selfrigdes a Londra. Inoltre, le prime recensioni a superare il livello di produzione di Apple, sapientemente tarato soddisfare il desiderio di esclusività dei primi acquirenti.

La guerra per i wearable, in ogni caso, non si chiuderà con questa prima ondata di Apple Watch ma si giocherà presumibilmente sugli effetti di rete e sull’interoperabilità: come dimostrano l’interesse di Google per la trasversalità e la scelta di Pebble, che funziona sia in combinazione con Android che con iOS, nonché il tentativo di Apple e di altri operatori di creare un proprio ambiente entro cui legare tutti i dispositivi adottati da un utente, sembra questo l’ambito trono da conquistare.

Per questo Google starebbe ora cercando un modo per interfacciarsi con iPhone come fa ora con i dispositivi Android integrandosi alle schede di Google Now, ai sistemi di ricerca e ai comandi vocali. All’attuale stato di sviluppo, sembra funzionare attraverso un’app per iPhone che ne supporta le funzioni basilari di notifica.

 

ccpi Android Wear si affaccia su iPhone?
Questo articolo viene pubblicato in licenza Creative Commons, potete consultare l’originale di Punto Informatico in questa pagina.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy
x

Check Also

Tim Cook: Mac mini rimarrà un tassello chiave della linea Apple

È ormai più di tre anni che Apple non aggiorna la linea dei Mac mini e per questa ragione Tim Cook ha rassicurato i propri fan facendo ben sperare in un rilascio di una futura versione, magari con un nuovo design.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati