Cambiamenti in arrivo per App Store

MobileWorldLive segnala un annuncio da parte di Apple, che sembra intenzionata a introdurre una serie di cambiamenti sui suoi AppStore dopo la WorldWide Developers Conference (WWDC) della prossima settimana. In seguito all’aggiornamento, ad esempio, gli sviluppatori saranno in grado di acquistare spazi pubblicitari su AppStore, ma le novità non saranno confinate esclusivamente agli AppDev.

app store about 620x286 Cambiamenti in arrivo per App Store

Per cominciare, gli spazi pubblicitari saranno dedicati esclusivamente alle App presenti sullo store, e mostreranno dei contenuti relativi alla descrizione dell’App stessa. I motivi di una tale scelta sono facilmente intuibili: Apple preferisce che gli spazi pubblicitari messi a disposizione dal negozio online ospitino esclusivamente materiale disponibile su App Store.

Gli spazi pubblicitari saranno venduti all’asta, in un sistema che non contemplerà offerte minime né esclusive per risultare “corretto” e giusto anche per gli sviluppatori più piccoli. Le pagine di ricerca dello Store ospiteranno soltanto uno spazio pubblicitario, e gli sviluppatori non riceveranno alcuna informazione relativa agli utenti che interagiscono con i loro banner; il materiale promozionale, inoltre, non sarà disponibile per gli utenti al di sotto dei 13 anni di età.

Un altro cambiamento consistente riguarda le iscrizioni a determinate App, un sistema che sarà reso disponibile a un numero molto più vasto di software sullo store. Ciò permetterà di utilizzare metodi di pagamento alternativi, e potrebbe rivelarsi particolarmente utile per gli sviluppatori di videogiochi (noti, ad esempio, per offrire pacchetti aggiuntivi a distanza di tempo).

Se un utente risulterà iscritto a un’applicazione per più di 12 mesi, inoltre, gli sviluppatori riceveranno una percentuale di profitto più consistente sul prezzo di abbonamento (l’85%, contro il 70% garantito normalmente dallo Store).

Infine, la parte più “Social” dell’App Store vedrà un paio di cambiamenti relativi alle condivisioni e alle revisioni: sarà molto più semplice condividere le App con gli amici, ad esempio, principalmente grazie all’aggiunta di un pop-up disponibile su tutti i dispositivi che supportano il 3D Touch. Per quanto riguarda le revisioni, invece, Schiller ha dichiarato a TheVerge che i tempi di approvazione di un’App sono ora notevolmente ridotti: il 50% delle App inviate allo store viene revisionato entro 24 ore, e il 90% entro due giorni esatti.

Non c’è dubbio che questi cambiamenti (all’apparenza minimi) porteranno alcune modifiche minori all’esperienza complessiva degli utenti. Non resta che attendere la conferenza alla WWDC, che, lo ricordiamo, potrà essere seguita in diretta streaming alle 19:00 di questo Lunedì.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Antonino Lupo

Studente in Scienze della Comunicazione per Cultura e Arti all’Università di Palermo, utilizza senza vergogna i prodotti Apple da quando era piccino. Grande amante della Letteratura (quella con la L maiuscola), del Cinema (quello con la C maiuscola) e della Musica (quella con la M maiuscola), è al momento al lavoro su diversi progetti, tra cui la sceneggiatura di un film di fantascienza dal titolo “H.O.P.E.”.

Loading...