Pare che gli animi non si siano rasserenati dopo l’uscita dei tanto controversi MacBook Pro, ragione per cui Craig Federighi è stato invitato da CNET per parlare dei nuovi dispositivi e difendere gli iconici Mac senza touchscreen.

Il Vice Presidente di  Apple rivela che l’azienda dispone di diversi prototipi touchscreen ma che nessuno di essi ha impressionato gli executives a tal punto da dare il via libera allo sviluppo definitivo.

Il video dura circa cinque minuti ma potreste trovarlo piuttosto interessante:

Come potete vedere dal Federighi è piuttosto eccitato dall’idea della nuova Touch Bar, caratteristica chiave dei nuovi MacBook Pro.

Alla luce di tutto le critiche riguardanti la rimozione di tutte le porte USB standard a favore delle porte USB-C ed i chip Intel Skylake che non supportano 32 GB di RAM, molti executive di Apple si sono rifugiati dietro i PR.

Mentre Phil Schiller, capo marketing di Apple, ha recentemente spiegato il motivo per cui è stato rimosso lo slot per la SD card e Jony Ive ha difeso le scelte di Apple per quanto riguarda la volontà di non rilasciare Mac dotati di touchscreen.

Insomma, non ci rimane altro che aspettare e vedere come l’azienda di Cupertino si muoverà con i prossimi Mac alla luce di queste critiche.

Immagini tratte da iDownloadBlog

Advertise