Sul palco principale del Festival le 6 finaliste della Startup Competition internazionale più grande d’Italia – selezionate tra le oltre 950 candidature pervenute – si contenderanno i premi messi in palio dai partners presenti in giuria per un totale di oltre 800.000€. La vincitrice e altre 2 startup inoltre voleranno al Disraptors Summit di Praga. Annunciate anche le 36 startup innovative che calcheranno lo Startup Stage, selezionate dalla Call for Startup e dalle  competition dell’Italian e dell’International Roadshow, iniziative itineranti del WMF. Il tutto si terrà all’interno del World Startup Fest, l’evento di riferimento a livello internazionale dedicato al mondo delle Startup e Scaleup che tra gli ospiti d’eccezione avrà Federico Faggin. Anche quest’anno Italiamac e FvgTech sono media supporter ufficiali del festival.

Sono stati annunciati i nomi delle 6 startup finaliste selezionate – su oltre 950 candidature pervenute da tutto il mondo – in occasione della Startup Competition del WMF, la più grande competizione in Italia dedicata alle startup innovative.
L’evento, promosso dal WMF – il più grande Festival sull’Innovazione Digitale previsto alla Fiera di Rimini dal 16 al 18 giugno, è parte dell’agenda del World Startup Fest, la manifestazione di riferimento in Europa dedicata al mondo startup e scaleup che riunirà a Rimini investitori, startup e tutti gli addetti ai lavori.

Il 17 giugno Aerarium Chain, Strategic Bim, Golee, Ono Ef, Ecosteer e Nanomnia, queste le 6 realtà finaliste della Startup Competition, dovranno raccontare la loro idea imprenditoriale innovativa sul palco del Mainstage del WMF, al fine di aggiudicarsi i premi in palio – che superano il valore di oltre 800.000€. La presentazione avverrà davanti alla platea di player internazionali e investitori, che nella scorsa edizione ha superato le 24.000 presenze. A presentare l’evento saranno Cosmano Lombardo – Chairman e ideatore del WMF – e Diletta Leotta.

Le startup selezionate sono state scelte fra quelle che, confrontandosi con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile ed i criteri ESG, rispondevano meglio ai temi delle 12 sfide del futuro individuate dal WMF, che vanno dal futuro delle Cities & Communities a quello del Learning & Education, passando per i temi Health, Work, Culture & Travel, Food & Agriculture, Retail & Customer Experience, Marketing, Media & Entertainment, Sport & Events, Finance & Insurance, e infine Life On Planet Earth.

Il WMF è da sempre un acceleratore di innovazione, un motore che mette al centro il Paese e la costruzione di un futuro migliore insieme a tutti i partecipanti della vita pubblica, che si traduce anche nell’Italian Innovation Valley. Alla Fiera di Rimini avremo una vallata dell’innovazione in festa, che si concretizzerà per dare nuovo slancio al nostro Paese. Gli ultimi anni ci hanno fatto capire che la cooperazione, il networking e lo scambio dialettico di idee e progetti sono i pilastri per risolvere le grandi sfide globali e per guardare con fiducia al futuro” ha spiegato Cosmano Lombardo, CEO di Search On e ideatore del WMF.

Le occasioni in palio per le Startup non si fermano però qui. In partnership con Disraptor, 3 Startup voleranno a Praga il prossimo ottobre. La vincitrice della Startup competition del WMF2022, infatti, sarà automaticamente ammessa alla finale della competition del Disraptor Summit di Praga, mentre altre due startup selezionate saranno presenti all’evento  in area espositiva  insieme a WMF.

Il World Startup Fest

La finale della Startup Competition è uno degli eventi che si tengono all’interno del World Startup Fest,  l’evento di riferimento internazionale dedicato al mondo delle Startup e Scaleup e vedrà aree espositive dedicate e incontri B2B con delegazioni di investitori e aziende da tutto il mondo, grazie anche alla collaborazione con ICE  – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, che invierà delegazioni dai Paesi del G20 come Francia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi. Altre realtà corporate e rappresentanti internazionali – da Croazia, Repubblica Ceca, Serbia, Malta, Spagna e Arabia Saudita – provengono invece dal lavoro che il WMF sta compiendo all’estero con l’International Roadshow.

Tra gli ospiti d’eccezione dell’evento anche Federico Faggin e Stefano Quintarelli, che parteciperanno anche al panel su “Imprese innovative” nell’evento Future of Italy, composto da +15 panel di discussione sui principali temi sociali, economici e culturali italiani. Contribuiranno a definire l’agenda di innovazione dell’Italia del Futuro oltre 90 ospiti, tra cui il Sottosegretario Della Vedova, i Deputati Barzotti, Carabetta, Invidia, Zanichelli, Bruno Bossio, Viscomi, l’Eurodeputato Benifei e la Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Schlein Schlein.

Nell’Area fieristica troverà spazio lo Startup District, distretto tematico espositivo riservato a progetti innovativi e alle ultime novità tecnologiche.  Infine, lo Startup Stage sarà un palco dedicato al racconto del Futuro attraverso i pitch delle 36 startup e PMI innovative selezionate dalle competition dell’Italian e dell’International Roadshow, le iniziative itineranti del WMF frutto del lavoro sui territori del Festival che si svolgono durante tutto l’anno .

Tra i partner per il mondo startup figurano ART-ER, Cariplo Factory, Digital Magics, Engineering, Fondazione Golinelli, Gellify, Hubspot, H-Farm, IAG, InnovUp, Lazio Innova, Le Village, LVenture Group, Nana Bianca, OVHcloud, Plug and Play, Qonto, Pranaventures, RDS, Unicredit Start Lab, Volano Group.

Non solo la Startup Competition accenderà i riflettori sulle più interessanti startup innovative del momento, ma con il World Startup Fest il WMF si pone come il centro nevralgico dell’universo startup e scaleup. Un passo in più verso un futuro più innovativo, tecnologico ed inclusivo.

Link utili

Advertise
Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy

TU COSA NE PENSI?