La nuova Apple TV ha un costo di fabbricazione di 64$

AppleTV 01.09 001 La nuova Apple TV ha un costo di fabbricazione di 64$

La nuova versione dell’hobby di Cupertino, ovvero Apple TV, ha subìto un deciso taglio di prezzo rispetto alla generazione precedente; ora, la nuova Apple TV ha un prezzo al pubblico di appena 99$, a fronte di alcune (sostanziali) differenze rispetto al modello iniziale.
Il team di iSuppli si è divertito, in questi giorni, a smontare la nuova Apple TV per capire quanto incida, sulle finanze di Cupertino, la sua produzione.

A quanto pare, grazie ovviamente alle differenze hardware col primo modello, la nuova Apple TV ha un costo di fabbricazione che si attesta sui 64$, contro i 237$ della versione precedente.
Ad incidere significativamente è di sicuro l’assenza del chip Pentium nell’ultimo modello, che nella precedente generazione aveva un costo di circa 68$; ora, grazie all’introduzione del chip A4 (16,55$), i costi di fabbricazione si sono ridotti sensibilmente.

Altri elementi che hanno inciso sono il nuovo case (molto più economico del primo) e gli 8 GB di RAM (14$).

Tutti questi fattori, quindi, unitamente alle diverse caratteristiche hardware, hanno permesso ad Apple di realizzare un prodotto ad un costo contenuto, aumentando di conseguenza anche il margine di profitto.
La “vecchia” Apple TV, infatti, garantiva a Jobs e soci appena il 20% di guadagno, mentre ora il margine è salito al 35%.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Gabriele Contilli

x

Check Also

Addio USB-C Apple TV si connetterà in wireless

Nell’ultima generazione di Apple TV presentata all’evento di Martedì Apple ha rimosso la porta USB-C, il motivo? Semplice, grazie alla nuova versione di Xcode potremo connettere qualsiasi dispositivo che sia sotto la stessa connessione Wi-Fi permettendo di scattare screenshot, registrare lo schermo, caricare app e molto altro.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati