Steve Jobs aveva ragione, Adobe Flash sparirà nel 2020

Lo prevedeva anni prima dei suoi concorrenti, zio Steve aveva ragione, Adobe ha annunciato di voler dismettere il plugin Flash insieme ai software correlati entro fine 2020.
Nonostante l’azienda sappia che Flash è impiegato in quasi tutti i browser essi perseguiranno il loro obiettivo entro fine 2020 come sopracitato, smettendo di sviluppare Shockwave, Flash e plugin correlati.

 

“Specifically, we will stop updating and distributing Flash Player at the end of 2020 and encourage content creators to migrate any existing Flash content to the open formats” come HTML5, WebGL e WebAssembly che nel corso degli anni si sono sempre più migliorati offrendo migliori prestazioni.

La compagnia continuerà a rilasciare patch di sicurezza fino alla fine del 2020 .

Alla luce di ciò, cosa cambierà?

La gente che visiterà i siti web che migreranno da Flash agli standard open web non noteranno alcuna differenza. Se un sito web continuerà a utilizzare il plugin di Adobe e acconsentirete all’avvio del plugin Flash, esso continuerà a funzionare fino alla fine del 2020.

Apple sulla pagina dedicata al WebKit scrive che la transizione da Flash è iniziata nel 2010 quando Flash è stato rimosso dai Mac. “Apple is working with Adobe, industry partners and developers to complete this transition,” scrive il produttore di iPhone.

Flash Player espone il Mac a tantissime vulnerabilità e rischi, ragione per cui è stato rimosso di default dai Mac ed è consigliata la disinstallazione se lo possedete.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

MacBook Pro spento dopo essere andato in stop? Ecco perchè

È capitato diverse volte anche a me di trovare il MacBook Pro spento dopo essere andato in stop o aver abbassato lo schermo. Pare che il problema si sia manifestato dopo l’installazione di High Sierra e che affligga specifici MacBook Pro con alcune impostazioni settate. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...