wired Wired WiFi libero: Sveglia Italia!

Lo scorso 29 gennaio, Wired WiFi libero è stata pubblicata nell’App Store. È bastato pochissimo tempo perché raggiungesse le prime posizioni tra le applicazioni freeware più scaricate. Questo programma è un vero e proprio catalogo di hotspot wireless gratuiti: ci aiuta a trovare luoghi in cui poter navigare gratuitamente, grazie a reti a cui tutti i dispositivi mobile possono accedere, spesso in piena libertà.

Sviluppata da Sveglia Italia! grazie anche al supporto di Peugeot, l’applicazione è facile da usare e molto utile soprattutto per chi viaggia e vuole connettersi in mobilità, senza pagare le tariffe del 3G. Inoltre il collegamento ad un hotspot ci consente di sfruttarne la velocità, superiore rispetto al 3G.

All’apertura dell’applicazione, potremo scegliere tra quattro opzioni.

wifi2 Wired WiFi libero: Sveglia Italia!

“Vicino a me” rileverà la nostra posizione, segnalandoci quali sono le reti wireless a noi più vicine e indicandocele sulla mappa. Da questo menu potremo vedere i dettagli della rete (incluso se sia libera o privata), condividere la sua locazione tramite facebook, twitter e e-mail, e aggiungerla ai nostri preferiti.
“Trova” ci consente di fare una ricerca indicando l’indirizzo presso il quale vogliamo verificare la presenza di reti.
Il menu “Segnala” ci consente di inserire le reti da noi rilevate nel database del sistema, affinché siano poi condivise con gli altri utenti.

Infine la voce “altro” ci porta ai nostri preferiti, alle impostazioni e al manifesto di Sveglia Italia! Consiglio caldamente la lettura del manifesto: esso sostiene, in dieci punti, la necessità di portare internet libero ovunque, senza restrizioni o complesse procedure di registrazione; esorta gli enti locali ad intervenire in prima persona non solo per lo sviluppo delle adeguate infrastrutture, ma anche per velocizzare le procedure della pubblica amministrazione tramite internet.
Un’iniziativa sicuramente degna di lode, alla quale mi sento di augurare tutto il successo possibile.

Ricordo infine che l’applicazione è gratuita, ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad; richiede iOS 3.0 o successivi.

Advertise