Apple Intel

Intel potrebbe essere in trattativa con Apple per i chip dei prossimi iPhone

Stando a un articolo di 9to5Mac, Intel avrebbe già iniziato a raggruppare un team con più di 1000 persone per costruire i chip dedicati alla prossima generazione di iPhone. Nello specifico, Intel dovrebbe fornire ad Apple il suo chip 7360 LTE, e, se le trattative andranno a buon fine, l’azienda potrebbe anche prendere parte alla produzione stessa.

 

iphone 6s main 3 Intel potrebbe essere in trattativa con Apple per i chip dei prossimi iPhone

 

 

Gli attuali modelli di iPhone 6s e iPhone 6s Plus utilizzano un chip Qualcomm 9X45 LTE, ma Intel sembra sperare in una fornitura per tutti o buona parte dei modelli di iPhone del 2016. I chip in questione dovrebbero iniziare a essere disponibili per i produttori di smartphone entro la fine di quest’anno, pronti ad essere implementati nei modelli del 2016, e Intel sembra vedere la sua partnership con Apple come un passo cruciale nel suo futuro in campo Mobile.

A questo punto, tuttavia, è necessario far notare che Intel deve ancora raggiungere un accordo completo con la Casa di Cupertino. Apple, infatti, è un cliente molto esigente, e l’azienda di Tim Cook sta ancora cercando di capire se Intel possa essere in grado di raggiungere i traguardi prefissati prima di concludere l’accordo. Non è da escludere, tuttavia, che la partnership possa andare ben oltre i semplici chip LTE, portando a qualcosa di ancora più sostanzioso nell’accordo tra le due compagnie.

 

apple intel 620x466 Intel potrebbe essere in trattativa con Apple per i chip dei prossimi iPhone

 

VentureBeat, ad esempio, suggerisce che Apple possa avere in mente di creare un sistema che combini sia i chip Ax sia i chip modem LTE di Intel; un processo del genere risulterebbe in una migliore gestione della batteria, un netto miglioramento della velocità e una serie di altri vantaggi che potrebbero risultare fondamentali nella prossima generazione di smartphone. Lo stesso chip sarebbe di dimensioni molto più ridotte, liberando spazio per eventuali accorgimenti aggiuntivi (come una batteria più grande). In ogni caso, come parte di questo processo di creazione, Apple prenderebbe totalmente possesso dei diritti sul sistema stesso, registrando a tutti gli effetti come proprio il chip LTE creato da Intel.

Apple non ha ancora rilasciato alcun annuncio, ma è probabile che un’eventuale notizia ufficiale venga comunicata soltanto quando verranno mostrati gli iPhone di prossima generazione, nel corso del 2016. Nel frattempo, è certo che l’azienda abbia già inviato un team di ingegneri per lavorare a stretto contatto con la squadra raccolta da Intel, e non è da escludere che l’accordo possa effettivamente essere raggiunto nel giro di pochi mesi.

Non dimenticate di seguire Italiamac su Facebook e Twitter per rimanere aggiornati su tutte le novità del mondo Apple!






Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Antonino Lupo

Studente in Scienze della Comunicazione per Cultura e Arti all'Università di Palermo, utilizza senza vergogna i prodotti Apple da quando era piccino. Grande amante della Letteratura (quella con la L maiuscola), del Cinema (quello con la C maiuscola) e della Musica (quella con la M maiuscola), è al momento al lavoro su diversi progetti, tra cui la sceneggiatura di un film di fantascienza dal titolo "H.O.P.E.".
x

Check Also

Animoji su qualsiasi modello di iPhone è possibile con MRRMRR

Animoji, che simpatica invenzione peccato che disponibile solo per iPhone X grazie al sistema TrueDepth che permette di seguire i movimenti facciali e riportarli come emoji 3D animate. MRRMRR, app di filtri facciali già pubblica da anni in App Store si è aggiornata introducendo le Animoji, o almeno qualcosa che gli assomiglia.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...