Apple Pay potrebbe arrivare in Cina questo Febbraio

Tim Cook ha esternato il suo desiderio di portare Apple Pay in Cina il più presto possibile e adesso pare che sia finalmente riuscito nel suo intento.
Stando ad nuovo report, Apple Pay potrebbe essere lanciato in Cina ad inizi Febbraio, dopo gli accordi intrapresi da Apple con quattro banche Cinesi.

Negli Stati Uniti, Apple tra uno %0.15 da ogni transazione ed 0.5 centesimi dalle transazioni di debito, ma questo potrebbe essere differente in Cina.

20131112 apple pay 0030 780x513 Apple Pay potrebbe arrivare in Cina questo Febbraio

Se Apple riuscisse a prendere accordi nel minor tempo possibile, Apple potrebbe scontrarsi con servizi rivali del calibro di Alibaba con il suo Alipay ed anche di UnionPay controllato dallo stato.
Con moltissimi negozi al dettaglio Apple potrebbe duplicare le vendite virtuali in Cina e pare proprio che la profezia di Tim Cook, sul fatto che la Cina stesse per superare gli Stati Uniti nel mercato dei dispositivi mobili Apple si stia per avverare.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Ikea si prepara a entrare nel mondo della realtà aumentata

Tim Cook in una recente intervista ha affermato di essere molto entusiasta della realtà aumentata e ha fatto un esempio di come l’AR potrà cambiare le nostre vite riferendosi ad Ikea. La compagnia starebbe sviluppando un app in AR che offrirebbe la possibilità di vedere in 3 dimensioni e in tempo reale come gli arredi starebbero nella nostra stanza prima di acquistarli. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati