Chip A10 con 3GB di RAM su iPhone 7 ?

L’anno prossimo sarà la volta dell’iPhone 7, o almeno ci aspettiamo che venga chiamato così. Dovrebbe avere ben 3 GB di RAM stando a quanto riportato dall’affidabile analista Ming-Chi Kuo della KGI Securities. Se fosse vero, l’iPhone 7 avrebbe circa il cinquanta percento di RAM in più rispetto agli attuali iPhone 6s e iPhone 6s Plus.Stando a Kuo, questa enorme quantità di RAM permetterebbe al nuovo dispositivo di gestire le operazioni n multitasking più velocemente dell’attuale iPhone 6s, che ha il doppio dei GB di RAM di iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

iphone 7 concept yasser farahi 001 Chip A10 con 3GB di RAM su iPhone 7 ?

L’iPhone 7 dovrebbe montare il nuovo chip “A10”. Di recente vi abbiamo parlato dell’analista JP Morgan il quale ha affermato che Apple commissionerà il 100% della manifattura dei suoi processori alla Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Limited (Aka TSMC), abbandonando così del tutto la rivale Samsung.
Quest’anno i processori A9 ed A9X sono stati sviluppati sia da TSMC che da Samsung. Mentre, l’anno scorso il chip A8 per iPhone 6 e iPhone 6 Plus esclusivamente da TSMC. Kuo si aspetta che TSMC sia il sito fornitore dei chip A10 di iPhone 7.

Inoltre, è possibile che solamente il top di gamma da 5.5″ di iPhone 7 avrà 3 GB di RAM, mentre la versione più piccola da 4.7″ rimarrà con i 2 GB dell’attuale generazione. Se fosse vero, rappresenterebbe per Apple il primo passo per la differenziazione tra i due modelli di iPhone a partire dalla RAM e non solo dalla capacità della batteria e dalla stabilizzazione ottica dell’immagine.

Immagini tratte da iDownloadBlog







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

iOS 11.2 introduce la ricarica wireless veloce a 7.5W

Pare sia bastato un aggiornamento software, iOS 11.2 beta 3, per includere la possibilità di caricare velocemente il nuovo trio di iPhone, per l’appunto iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Pare infatti che, nonostante utilizzando un caricabatterie wireless da 10W iOS 11.1.1 limiti la ricarica dei suddetti modelli a 5W e come risultato si ha una snervante lentezza Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...