MasterCard offre trasporti pubblici a Londra a tutti gli utenti Apple Pay

Nel tentativo di aumentare l’adozione dei metodi di pagamento “contactless” in un numero sempre maggiore di utenti, MasterCard ha avviato un’iniziativa che servirà a coinvolgere i suoi clienti nel progetto “Apple Pay”: ogni Lunedì, per qualche settimana (dal 23 Novembre al 14 Dicembre), l’azienda offrirà trasporti pubblici gratuiti a tutti i Londinesi con un account ApplePay.

Stando a MacRumors, l’iniziativa è partita proprio nella giornata di ieri, e proseguirà per altri tre Lunedì ancora. Tutti gli utenti MasterCard con un account ApplePay potranno richiedere un rimborso-spese per un massimo di £27,90 sui costi di trasporto pubblico pagati con il noto servizio di pagamenti NFC creato da Apple. La promozione è valida per un gran numero di servizi, dalla metropolitana a una serie di servizi National Rail con sede a Londra.

 

apple pay 620x331 MasterCard offre trasporti pubblici a Londra a tutti gli utenti Apple Pay

 

Di seguito la dichiarazione ufficiale di Mark Barnett, presidente di MasterCard UK&I:

 

La mossa compiuta da TfL l’anno scorso per accettare carte di credito e dispositivi NFC nella Metropolitana di Londra è stato un fattore fondamentale nella crescita dei pagamenti NFC in giro per il Regno Unito. Ora che Apple Pay è arrivato, noi vogliamo incoraggiare tutti i viaggiatori sulla rete di trasporti Londinese a provarlo, dandogli un’altra opzione estremamente conveniente per pagare i loro viaggi. E quale miglior modo di fare ciò, se non offrire ai clienti MasterCard che utilizzano ApplePay l’opportunità di viaggiare gratis per i prossimi quattro Lunedì?

MasterCard non sembra essere l’unica azienda interessata ad invogliare un numero sempre maggiore di utenti per il servizio NFC proposto da Apple: anche Visa ha avviato una campagna simile in Europa, promuovendo la rapidità, l’efficienza e l’affidabilità con cui una carta Visa può essere utilizzata tramite ApplePay.

Di seguito uno spot realizzato dall’azienda in questione:

ApplePay si fa strada sempre più rapidamente attraverso il globo, con il vivo interesse – da parte di Tim Cook, almeno – nel portare il servizio anche in Cina. Non si sa ancora quando ApplePay possa arrivare nei territori Italiani; personalmente, però, credo che non sarà necessario aspettare ancora troppo tempo.

Non dimenticate di seguire Italiamac su Facebook e Twitter per rimanere aggiornati su tutte le novità del mondo Apple!






Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Antonino Lupo

Studente in Scienze della Comunicazione per Cultura e Arti all'Università di Palermo, utilizza senza vergogna i prodotti Apple da quando era piccino. Grande amante della Letteratura (quella con la L maiuscola), del Cinema (quello con la C maiuscola) e della Musica (quella con la M maiuscola), è al momento al lavoro su diversi progetti, tra cui la sceneggiatura di un film di fantascienza dal titolo "H.O.P.E.".
x

Check Also

La ricarica wireless per AirPods costerà 69 dollari?

Durante il keynote del 12 settembre, Apple ha presentato la ricarica wireless su iPhone X, iPhone 8 ed 8 Plus ed Apple Watch Series 3. Oltre a questi tre nuovi dipositivi, la ricarica wireless coinvolge anche le AirPods. Per funzionare però, le cuffie di Apple avranno bisogno di un accessorio che ha un costo di 69 dollari. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati