Apple pagherà freelance per migliorare le mappe

Per migliorare le proprie mappe e rubare clienti a Google, Apple ha pensato bene di chiedere aiuto ai freelance al fine di rendere più precisi i punti di interesse e altre informazioni, per ringraziarli del lavoro svolto l’azienda di Cupertino ricompenserà tramite micropagamenti gli utenti, stando a quanto riferito da iGeneration.

Negli ultimi anni Apple ha utilizzato una piattaforma chiamata TryRating pagando 54 centesimi per ogni “lavoretto” portato a compimento, il quale solitamente richiede pochi minuti. Ci sono alcune limitazioni però, massimo potrete spendere 20 ore e non più di 600 attività settimanali.

Il report non specifica come i freelancers vengano selezionati, ma pare che essi vengano reclutati tramite aziende di terze parti.

Si legge sul blog, un esempio di task assegnato all’utente potrebbe essere la verifica dell’accuratezza e rilevanza nei risultati di ricerca per parola chiave “McDonald’s”. Il freelancer dovrebbe a questo punto occuparsi di vedere se i risultati apparsi per “McDonald’s” sono listati per vicinanza e se l’indirizzo è esatto o meno.

www.italiamac.it tryrating Apple pagherà freelance per migliorare le mappe

Apple pare abbia un libro guida di circa 200 pagine, libro il quale i freelancer sono tenuti a seguire per il completamento dei task.

iGeneration in un report più approfondito offre maggiori dettagli sul servizio Apple basato sulla piattaforma TryRating se siete curiosi.

Le Mappe Apple sono state lanciate del 2012 e sono state da subito criticate a causa delle loro lacune e nella scarsa accuratezza dei dati mappati portando gli utenti di iPhone in strade pericolose.

L’azienda di Cupertino crede nelle sue mappe continuando ad aggiungere funzionalità e bug fixes al fine di far cambiar idea ai suoi utenti.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Apple Pay Cash in arrivo a fine Ottobre?

Apple Pay Cash potrebbe arrivare a fine Ottobre, stando a una nota riportata a piè di pagina dell’Apple Watch Serie 1 e scovata da 9to5mac. “Coming in late October” recita la nota riportata sulla pagina ufficiale del primo modello di Apple Watch, annotazione che non appare in nessun altra categoria. È quindi possibile ipotizzare che al web development team di Apple sia sfuggita anche quella pagina. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...