Ora che iOS 11.2 è disponibile molti si saranno chiesti: dov’è finito Apple Pay Cash? Sfortunatamente il servizio di pagamenti mobile, che è stato disponibile nella beta di iOS 11.2 non sembra essere attivo nella versione pubblica, né negli Stati Uniti né in Italia. 

La ragione per cui il servizio non è disponibile sarebbe da addurre alla fretta che Apple ha avuto nel rilasciato di questa versione. Pare che l’azienda di Cupertino non pianificava un rilascio così repentino, il quale è stato forzato da un bug che mandava in riavvio continuo i dispositivi che ricevevano una notifica locale nella giornata del 2 Dicembre. Bug che risulta essere risolto con la versione 11.2.

Ci aspettavamo che Apple Pay Cash fosse reso disponibile, come originariamente pianifica da Apple, con il rilascio di iOS 11.2. A questo ci aspettiamo che sta sera, come da calendario Apple, l’azienda di Cupertino rilasci gli aggiornamenti per tutti gli altri sistemi e anche un minor update, possibilmente iOS 11.2.1, che abiliti il sistema di micro pagamenti.

Quando Apple Pay Cash sarà disponibile gli utenti potranno inviare e ricevere soldi tramite le app di messaggistica, quali Messaggi, facendo una vera e propria competizione a PayPal. Il sistema funzionerà tra Mac, iPhone, iPad e Apple Watch sfruttando l’app Messaggi e iMessage.

 

 

Apple Pay Cash al momento del lancio sarà un esclusiva degli Stati Uniti e nei mesi successivi anche gli altri paesi che già supportano Apple Pay si allineeranno al sistema.

E voi, utilizzerete Apple Pay Cash? Fatecelo sapere tramite i commenti.

Immagini tratte da RedmondPie

Advertise