Google: la risposta ad AirPrint di Apple, per Apple

google cloud Google: la risposta ad AirPrint di Apple, per Apple

Ieri Google ha annunciato il lancio di un nuovo servizio di stampa remota, effettuabile direttamente da dispositivi mobili con versione iOS 3.0 o superiori.

Il servizio consente agli utenti di stampare documenti ed e-mail direttamente dall’interfaccia web mobile di Gmail.

Ecco la presentazione dal sito di Google:

“Immaginate di stampare un documento importante dal vostro smartphone mentre state andando al lavoro e trovarlo già pronto non appena varcate la soglia del vostro ufficio. È sufficiente aprire un documento in Google Docs, o un’e-mail in Gmail dal vostro telefono, e scegliere “Stampa” dal menu a tendina posto nell’angolo in alto a destra. Sempre tramite il pulsante “Stampa” è anche possibile stampare diversi tipi di documento in allegato alle e-mail (come .pdf e .doc)”.

La funzionalità sarà disponibile a breve solo per gli utenti di lingua inglese degli Stati Uniti d’America.

La particolarità del servizio di Cloud Print di Google è che, per il momento, è necessario collegarsi in remoto a PC con Windows 7, Vista, o XP con l’ultima versione del browser Chrome installata. Google comunque assicura che la funzionalità sarà presto estesa anche ai sistemi con Mac OS X e Linux.

Anche Apple sta ovviamente lavorando alla funzionalità di AirPrint per i dispositivi con iOS. Per far funzionare AirPrint, però, è necessario che il dispositivo mobile sia collegato alla stessa rete Wi-Fi della stampante, mentre il servizio di Google Cloud Print può abilitare la stampa da ovunque ci si trovi.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Maurizio Orani

x

Check Also

Google rilascia Backup e Sincronizzazione per eseguire i backup dei file su Mac e Windows

A Giugno vi avevamo anticipato dell’imminente uscita di un nuovo software da parte di Google, Backup e Sincronizzazione, software il quale è stato slittato di qualche mese a causa di alcuni bug. Oggi siamo lieti di annunciarvi che Google ha reso disponibile il proprio tool integrandolo con Google Drive al fine di offrire un esperienza di backup sul cloud unica nel suo genere. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati