Anche Apple sostiene il Giappone

redcross Anche Apple sostiene il Giappone

Apple, come riportato dal sito 9to5mac.com, ha dato il via a una campagna di beneficenza in iTunes Store, ora disponibile anche in Italia, tramite la quale è possibile effettuare donazioni alla Croce Rossa americana, in favore del terribile terremoto avvenuto in Giappone e che ha sconvolto il mondo intero.

Anche in questi giorni, tutte le testate giornalistiche nazionali e internazionali hanno dato ampio spazio alle notizie della sciagura. Sembra infatti che oltre al terremoto, per una nazione peraltro abituata ad affrontarlo, e allo tsunami che ha spazzato via interi villaggi, sia anche sopraggiunto il pericolo di un disastro atomico, a causa dei danni subiti ad alcuni reattori nucleari situati nella città di Fukushima.

Come nel caso di Google, quindi, anche Apple ha preso a cuore la situazione del popolo giapponese. Attraverso questo link, infatti, si potranno devolvere dei soldi alla Croce Rossa, che attualmente si sta interessando di offrire cibo, ricovero e assistenza agli sfollati del luogo.

Gli utenti hanno a disposizione diversi tagli monetari da conferire all’ente: 5 €, 10 €, 25 €, 50 €, 100 € e 200 €. Tutte le offerte effettuate tramite l’iTunes Store saranno interamente devolute alla Croce Rossa americana, attualmente presente sul territorio giapponese nelle zone più colpite e disastrate.

Nel sito giapponese, inoltre, Apple ha espresso tutto il proprio cordoglio per il disastro, scrivendo le seguenti parole: “Inviamo le nostre più sentite condoglianze a tutti coloro che sono stati colpiti dal terremoto e dallo tsunami. In questo momento di profonda tristezza, preghiamo per le vittime e i loro famigliari”.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Maurizio Orani

x

Check Also

È dimostrato! Apple non applica l’obsolescenza programmata

È stata da poco pubblicata una serie di benchmark effettuata su molti device Apple, con la quale si dimostra che l’azienda di Cupertino non applica la strategia aziendale dell’obsolescenza programmata. Una bella notizia per tutti i clienti della Mela ed un colpo basso alla concorrenza. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati