Anche Flipboard incontra le forbici dalla Cina

Flipboard Main Anche Flipboard incontra le forbici dalla Cina

 

Alcune parti dell’applicazione per iPad Flipboard sono state bloccate dalle istituzioni cinesi. Come ci comunica il suo Manager Mike McCue, intervistato su TechCrunch, i contenuti di Flipboard bloccati sono solo relativi alla visualizzazione di facebook e twitter.

Flipboard è un’applicazione molto interessante che permette di usufruire di tutta una serie di notizie in un formato più appetibile ed organizzato. E’ possibile leggere anche le varie informazioni collegate ai nostri account di facebook e twitter come fossero in un formato stile rivista. Normalmente facebook e twitter sono normalmente bloccati, ma le informazioni che passavano attraverso Flipboard non lo erano mai state, fino ad ora! Dalla Cina, queste informazioni adesso vengono bloccate direttamente dai server di Flipboard, anche se l’applicazione stessa continua ad essere disponibile sull’app store cinese.

 

Secondo McCue è ancora poco chiaro se sia possibile accedere completamente anche a Google Reader, Instagram o Flickr, e probabilmente se ne avrà notizia nei prossimi giorni. Tra l’altro, questa sorpresa, arriva quasi seguendo le analisi di pochi giorni fa che riportavano Flipboard in enorme crescita, con un’utenza sempre maggiore, ed ora valutata più di $200 milioni. E’ possibile che questa fama abbia quindi attratto gli interessi cinesi più approfonditamente.

 

Viene tra l’altro fatto notare che in Cina ci siano delle applicazioni clone di Flipboard, quali Tencent’s ICare, MagSine e NetEase Reader. Per McCue, queste applicazioni sono una totale replica visuale di Flipboard ma i loro servizi sono estremamente lenti. Su TechCrunch ci si chiede però se il regime cinese censuri i servizi americani per proteggere se stesso, oppure per proteggere il proprio mercato. Forse è possibile che ci sia un misto di entrambi ed anche qualcosa in più, senz’altro ci saranno ancora battaglie ed accordi internazionali che riguarderanno i Social Network, ma da ora attendiamocene anche sulle applicazioni che si collegano ad essi.

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Davide Roccato

x

Check Also

I prossimi iPhone potrebbero essere prodotti in India

Stando ad un nuovo report Apple potrebbe spostare la manifattura degli iPhone oltre che in Cina anche in India. Pare infatti che l’azienda manifatturiera Wistron abbia presentato domanda per l’espansione dell’azienda in India, più precisamente nella città di Bengaluru. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati