2014 Apple, l’anno dei crash

2014 Apple lanno dei crash 620x347 2014 Apple, lanno dei crash

Ebbene si, quello che temevamo forse si sta avverando: la dipartita di Jobs comincia a farsi sentire anche nei prodotti di Apple.

iPad di prima generazione che crashano nella più assoluta indifferenza dei vertici di Cupertino, programmi di posta che da mesi si rifiutano di scaricare i messaggi, MacBook Air che crashano, iPad mini che crashano e si riavviano durante l’utilizzo… mancano solo i virus alla Windows e poi siamo al completo, con la differenza che i prodotti Apple costano il triplo.

Se invece l’iPhone ci scivola dalle mani, dobbiamo prepararci a mandarlo a riparare a caro prezzo, ma il problema non è nemmeno il prezzo, il problema è che invece che riparare il nostro amato pargoletto, la Apple ce ne manda uno usato che in molti casi, non ha più il vetro rotto, ma mostra un problema nuovo. In diversi casi concreti ho visto che per ottenere qualcosa che funziona devi fare almeno un paio di sostituzioni. Meno male che il servizio è veloce.

Vogliamo invece parlare dell’imbarazzante dimensione dello schermo di iPhone? E’ giusto che Apple ci abbia bloccato a uno schermetto ridicolmente piccolo solo per non perdere vendite di iPad? Si sono accorti a Cupertino che la gente vuole schermi grandi, oppure è da un po’ che non camminano per strada?

E per finire: abuso di nomi e concetti: perché il nuovo iPad si chiama iPad Air? Cos’ha di Air? E’ semplicemente una nuova versione di iPad, un po’ meno pesante della precedente, ma comunque ancora largo e pesante, niente a che vedere con la differenza che c’è tra MacBook Pro e MacBook Air.

La dirigenza di Apple ha fatto sapere che il 2014 sarà l’anno delle novità, delle nuove categorie di prodotti (leggi iWatch e Apple TV con schermo) sono sicuramente felice e mi metterò in coda per comprarli, ma da utente Apple mi chiedo se non sarebbe utile anche fae funzionare un po’ meglio le cose che già ci sono.

 

Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore possono non rispecchiare quelle di Italiamac. Immagine di apertura tratta da discussions.apple.com







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Get Smart

x

Check Also

Attenti a ID Apple e Password, arriva una nuova truffa via iMessage

Altro giorno altra truffa e questa volta il mezzo è proprio iMessage. Stando a quanto circola sul web alcuni utenti avrebbero ricevuto un messaggio nel quale viene richiesto di accedere tramite un link a causa dell’account Apple in fase di scadenza. Ovviamente è un tentativo di phishing che se doveste malauguratamente capitarci, cliccare e inserire le proprie credenziali vi verranno indubbiamente rubate.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati