iPhone da ricondizionare, la mia esperienza in un centro riparazioni

prima1 580x435 iPhone da ricondizionare, la mia esperienza in un centro riparazioni

Il mio iPhone 4 è messo un po’ male: vetro leggermente crepato in basso a destra del frontale, tasto home con risposta a intermittenza, fotografie sfuocate a causa di un graffio sulla lente posteriore e qualche graffiatura sulla scocca. Di cambiarlo non ne avevo intenzione, così cerco online delle possibili soluzioni economiche che facciano al caso mio. Oggi vi racconterò la mia esperienza in questo settore così frastagliato.

Leggo in giro della classica posibilità di sostituzione del mio iDevice con uno ripristinato in un Apple Store, ma conosco il mio dispositivo, so che funziona bene, ci sono anche affezionata e quindi… boccio l’idea. L’unica soluzione quindi è farlo sistemare, cercando di non spendere cifre esorbitanti, così inizio a cercare informazioni e opinioni online su questi servizi di riparazione in cui, spedendo il proprio smartphone, lo si riceve dopo qualche giorno perfetto a casa propria.

Mi imbatto nel sito recoveryiphone.com dove c’è scritto che hanno avuto oltre 8mila clienti dal 2009 ad oggi. Destino vuole, oltre alla riparazione “Pick&Return” hanno due negozi fisici in Lombardia quindi comodi per chi vive nella provincia di Milano, Bergamo, Monza Lodi Mantova e Lecco… come me daltronde. Faccio un preventivo online e decido di fissare un appuntamento in una loro sede in provincia di Milano, che si terrà poi dopo un paio di giorni. Lo porto lì e in 45 minuti me lo ridanno come appena comprato! (E già che ci sono, nell’attesa, mi faccio anche un giretto al centro commerciale lì vicino!). Ovviamente consiglio sempre di fare un backup completo e di resettare il dispositivo così da non consegnare l’iPhone con dentro i propri dati.

prima2 580x773 iPhone da ricondizionare, la mia esperienza in un centro riparazioni

Il trattamento subito dal mio amato “aifon” ha compreso: Sostituzione del vetro davanti e dietro, Riparazione del tasto Home con ricambi originali Apple: 127,00 Euro (essendomi recata personalmente a Cornate d’Adda-Mi). Se invece avessi scelto di farlo ritirare a casa mia dal Corriere Espresso GLS e l’avessi ricevuto 48 ore dopo completamente sistemato avrei speso 20 Euro in più.

Dato il loro servizio clienti online, la gentilezza dimostrata una volta recatami nel loro negozio e per il risultato della riparazione, personalmente mi sento di consigliarlo a chiunque decida di riparare il proprio dispositivo. I ragazzi mi hanno detto che su tutte le riparazioni si ha una garanzia di due anni, questo è di sicuro un punto a loro favore.

L’azienda offre diversi servizi e oltre alla sostituzione del vetro dell’iPhone e del tasto Home come ho fatto fare io sul mio, è possibile trasformare il proprio iPhone da nero a bianco, sostituire il dock di ricarica, riparare lo speaker vivavoce suoneria, e perfino riesumare i dispositivi caduti in acqua. Queste alcune soluzioni che mi sono fatta raccontare, già che sono andata di persona ne ho approfittato per fare qualche domanda.

dopo 580x435 iPhone da ricondizionare, la mia esperienza in un centro riparazioni

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Eva Pellizzari

Eva Pellizzari è il lato femminile di Italiamac, appassionata di Social Media Marketing, Tecnologia e ovviamente Apple. Online le piace farsi chiamare Eva Starz. E’ costantemente alla ricerca di novità tecnologiche e prova con curiosità tutti i nuovi servizi digitali che compaiono continuamente sulla rete. Eva segue anche i Social Network di Italiamac, la sua carriera conta la collaborazione come Social Marketing Expertise per l’agenzia MacPremium e player di Buzz e Deep Marketing per l’agenzia RealTime. La nostra Eva Starz, oltre ad essere una blogger da diversi anni, è una esperta di contest e non perde occasione per testare le iniziative che ogni giorno vengono lanciate sul web e sui social network per scoprirne metodologie e funzionamenti, avendo sempre le antenne sintonizzate su tutto quello che le aziende propongono in rete.
x

Check Also

Rivestimento anti-riflesso danneggiato? Apple lo ripara gratuitamente su MacBook Pro 2013-15

Apple ha esteso la garanzia sul rivestimento anti-riflesso dei modelli di MacBook Pro con display Retina acquistati tra il 2013 e il 2015. Pare che l’azienda di Cupertino abbia informato i centri riparazione che i MacBook Pro acquistati da quattro anni fa a questa parte potrebbero essere difettosi e che a tal proposito offriranno il ripristino del rivestimento anti-riflesso gratuitamente.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...