apple macbook air Apple avrebbe iniziato la produzione dei nuovi MacBook Air

Da tempo si vociferava che in giugno ci sarebbe stato un aggiornamento della gamma MacBook Air: ora AppleInsider scrive che, stando all’analista Ming-Chi Kuo, Apple avrebbe dato il via alla produzione di circa 400.000 unità di nuovi MacBook Air.

Su queste 400.000 unità, il 55% sarà da 11,6″, mentre il restante da 13,3″. La variante da 11″, quindi, si riconferma come la più gradita al grande pubblico, sia per le sue dimensioni ridotte che per il prezzo, relativamente contenuto.

La novità più importante di questo aggiornamento dovrebbe riguardare i processori Sandy Bridge, che vanno a dare una rinfrescata molto importante sia per quanto riguarda la potenza di calcolo che per i consumi più ridotti (a tutto beneficio della batteria). Si parla inoltre dell’inserimento della porta Thunderbolt, e infine alcuni rumors, tempo fa, vociferavano della possibilità dell’inserimento di un modulo per la connessione 3G integrato: una scelta che, personalmente, apprezzerei moltissimo, dato che renderebbe questo prodotto autosufficiente anche dal punto di vista della connettività, quando già lo è in autonomia e dimensioni. Un’ottima alternativa a chi non vuole portarsi dietro “solo” un iPad, ma anche una macchina per lavoricchiare in modo un po’ più serio e performante.

Advertise