GoodReader per iPhone: l’applicazione ideale per avere sotto mano tutti i vostri documenti!

GoodReader è un’ottima applicazione pubblicata da Yuri Selukoff che permette a tutti i possessori di iPhone, iPod touch e iPad di riuscire a leggere con il proprio dispositivo file PDF, TXT e molti altri ancora.

Principalmente l’applicazione spicca per la possibilità di sottolineare, evidenziare e disegnare parti di file, per esempio, parti di PDF.

Pur non essendo semplice sin dal primo utilizzo l’applicazione si adatta benissimo alle esigenze dell’utente.

Appena si carica un documento si ha una perfetta visuale di esso e oltre alla lettura è possibile, tramite dei pulsanti posti alla base della schermata, cerchiare, sottolineare, evidenziare e riquadrare parti di testo.

IMG 0371 GoodReader per iPhone: l’applicazione ideale per avere sotto mano tutti i vostri documenti!

Inoltre è possibile anche inserire delle frecce per indicare note o quant’altro.

Non è da sottovalutare che queste operazioni sono impossibili da applicare su testi PDF con programmi quali iBooks o affini.

IMG 0369 GoodReader per iPhone: l’applicazione ideale per avere sotto mano tutti i vostri documenti!

Personalmente credo che l’applicazione sia molto utile e presenta un’ottima compatibilità con i vari formati di testo.

Pro:

–       perfetta compatibilità con formati di testo;

–       buona grafica e facilità di organizzazione dei documenti;

Contro:

–       disponibile solo in lingua inglese;

–       possibile difficoltà di utilizzo da parte di utenti meno esperti;

IMG 0366 GoodReader per iPhone: l’applicazione ideale per avere sotto mano tutti i vostri documenti!

Si ricorda che l’applicazione provata è quella per iPhone.

L’applicazione è disponibile per iPhone, iPod touch e iPad ed è scaricabile dall’ AppStore al prezzo di 3,99 Euro.

 

 







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Andrea Begher

x

Check Also

Il Face ID sarà il nuovo Touch ID nel 2018, parola di Kuo

Tutti gli iPhone che Apple pianifica di rilasciare nel 2018 abbandoneranno il Touch ID a favore del nuovo sensore con riconoscimento facciale Face ID, queste sono le parole dell’analista della KGI Securities, Ming-Chi Kuo. Stando a Kuo Apple introdurrà il nuovo sensore per competere con i dispositivi Android che attualmente hanno implementato un sensore bi-dimensionale non affatto sicuro. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati