Apple e FBI smentiscono AntiSec: Non è possibile che abbiate 12 milioni di dati di utenti iPhone

iphonepasscode 580x326 Apple e FBI smentiscono AntiSec: Non è possibile che abbiate 12 milioni di dati di utenti iPhone

Situazione un po’ contorta. Partiamo dall’inizio: Non troppo tempo fa i cyberattivisti di AntiSec legati ad Anonymous, dichiarano di essere in possesso di ben 12 Milioni di dati di dispositivi iOS fra cui 1 milione “ID Apple iOS Unique Devic”e (Udid) e dei dati personali dei loro titolari, dicono reperiti da una fonte alquanto blasonata, cioè l’FBI, ovviamente dati reperiti in modo tutt’altro che legale.

Come riporta il sito Wired.it “L’hackeraggio sarebbe stato compiuto, a quanto dicono i responsabili, violando il computer dell’agente Christofer K. Stangl sfruttando un punto debole di Java.”

Fin qui potrebbero venire i brividi, come in un film di spionaggio: Gli uffici dell’FBI che attraverso un piano segreto raccolgono dati di utenti iPhone, gruppo di cyberattivisti che rubano tali informazioni per smascherare il piano segreto dell’FBI. Il Bureau americano che smentisce i cyberattivisti (“non ci sono prove che uno dei nostri computer sia stato violato e che l’Fbi possegga questi dati – cit.”)…

Oggi però, come riporta nuovamente Wired, entra in campo un terzo giocatore, che è parte in causa in modo pesante: Apple Inc.

Dalla sede californiana di Apple arriva una secca smentita alla provocazione dei cyberattivisti “L’FBI non ci ha mai chiesto queste informazioni, tantomeno noi le abbiamo mai fornite a nessuno”. Il portavoce della mela infine aggiunge che con il nuovo iOS non si utilizzeranno più gli UDID e che essi saranno addirittura vietati alle App. Qui la dichiarazione fatta al sito AllThingsDigital.

In tutto questo, c’è il programmatore Frederic Jacobs che ha iniziato una indagine per capire come siano scappare queste informazioni personali dai dispositivi mobili, fra le ipotesi una falla in un Social Network e una sua App. Ma per ora nulla di confermato, sia chiaro…

Interessante anche la ricostruzione della storia fatta da Punto Informatico in questo articolo.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Redazione

Italiamac is one of Italy’s leading Mac communites, officialy recognised by Apple as an Apple User Group. Established in 1996, it has flourished into the biggest Apple-related news site in Italy. With the forum having produced over 5 million posts from nearly 100,000 members, there aren’t many places better than Italiamac to discuss and promote your Apple-related business, services, and opinions in Italy
x

Check Also

iMac Pro con chip Xeon appare nei test di Geekbench

Nonostante iMac Pro non sia ancora in commercio un possibile benchmark sarebbe apparso su Geekbench. Il risultato mostra le impressionanti performance del desktop Apple da €5.000 che verrà rilasciato a Dicembre, tra un paio di mesi circa. La cosa più interessante di questo benchmark è che il processore sarebbe uno Xeon downclocked che non sarebbe stato ancora annunciato da Intel. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati