twelvesouth bassjump2 packaging hires 580x525 BassJump 2, il subwoofer portatile per Mac

É un dato di fatto, le casse audio dei macbook non sono niente di eccezionale e, lo sappiamo bene, ascoltare buona musica richiede buone casse. Twelve South ha pensato a tutto questo e con BassJump ha cercato di dare una spinta in più a sistema audio del nostro computer.

BassJump2 GarageBand headerlarge 580x262 BassJump 2, il subwoofer portatile per Mac

Il BassJump arriva in una elegante custodia marrone –  ricorda molto il rivestimento in pelle di certe casse audio dal sapore vintage – in cui è  ben posizionato il subwoofer di TwelveSouth. All’interno della scatola, oltre alla cassa, ci sono il cavo per collegare il BassJump al mac e una custodia per poter portarci dietro agevolmente la cassa costruita in pieno stile mac.

Perché il dispositivo funzioni è necessario installare un software gratuito, compatibile con Mountain Lion scaricabile direttamente dal sito del produttore. Il programma è abbastanza leggero e permette di impostare l’equalizzazione audio offrendo poche e buone opzioni.

Schermata 09 2456174 alle 13.20.08 580x410 BassJump 2, il subwoofer portatile per Mac

Già al primo ascolto l’effetto di questo piccolo subwoofer è strabiliante. Abbiamo provato ad ascoltare diversi brani con e senza l’ausilio del BassJump e, nonostante i volumi non cambino di molto, la qualità del suono prodotto con l’ausilio della cassa è sicuramente superiore a quella prodotta dalle uscite audio integrate del mac. I bassi danno rotondità al suono che appare solido e corposo. qualora non siamo soddisfatti delle opzioni presentate, è possibile impostare manualmente  volume e frequenze del BassJump. Probabilmente il programma è troppo semplice, ma sicuramente funziona egregiamente.

Anche per quel che riguarda i costi, BassJump merita un elogio: acquistabile a  70€ il dispositivo di TwelveSouth unisce alla qualità del suono la possibilità di portarsi sempre dietro un impianto audio di indubbio valore.

Advertise