iPhone 5: realmente innovativo? La mia opinione

iphone 5a2 580x503 iPhone 5: realmente innovativo? La mia opinione

TORINO| La “Grande Mela” ha rotto gli indugi e ha mostrato al mondo il nuovo iPhone 5, presentandolo in pompa magna e descrivendolo come un dispositivo all’avanguardia, nella realtà ha confermato quasi completamente i rumors delle settimane scorse. In questo articolo vi scriverò le mie impressioni.

Per capire meglio provo a valutare le sue caratteristiche confrontandole con quelle dei competitor più agguerriti che “montano” Android: iPhone 5 ha un display da 4 pollici (risoluzione 1136×640), con rapporto 16:9, e sarà spesso soli 7.6 mm con un peso di soli 112 grammi. Durante il keynote Apple ha puntato molto sul fattore spessore dichiarando “l’iPhone più sottile esistente”. Questo primato viene però superato da diversi prodotti Android come il Motorola Droid Razr (7.2 mm), Ascend P1 S (6.68 mm) e l’Oppo Finder (6.65 mm.).

Secondo me a livello estetico la parte frontale è  in sostanza uguale alle versioni precedenti, anche se un po’ più abbondante, mentre la parte posteriore è realizzata in vetro e alluminio.

La dimensione del display da 4 pollici, a mio punto di vista, potrebbe creare qualche perplessità tra chi preferiva il vecchio schermo da 3.5 pollici e chi invece si aspettava qualcosa di più ampio.  Sicuramente non ci sarà alcun dubbio in merito alla sua notevole qualità grafica.

Altra peculiarità definita innovativa è la connessione LTE disponibile a livello globale.  Ritengo che questo tipo di connessione non è una novità perché ormai da qualche tempo esistono dispositivi Android che offrono il supporto per la connessione a questo tipo di reti e che comunque a oggi non esistono in Italia.

Passiamo alla fotocamera rivisitata: con sensore da 8 megapixel e riduzione del tempo di cattura che è stato abbassato, rispetto all’iPhone 4s del 40%. Gli scatti mostrati sembrano, in effetti, di altissima qualità.

La gestione fotografica (lodata durante la presentazione) è affidata a un nuovo software che riesce a gestire anche la modalità panorama cosa già introdotta a suo tempo da Google con il sistema Android Ice Cream 4.0 che permette di scattare foto in full HD (1080p) durante le riprese video.

Infine il nuovo processore Apple A6, che a detta della casa di Cupertino, è due volte più veloce rispetto al predecessore A5 e più “magro” del 22%.

Ritengo quindi che l’iPhone 5 è sicuramente un gran prodotto, veloce, con un ottimo schermo, esteticamente accattivante e con un concept unico ma non lo si può sicuramente definire innovativo in quanto utilizza parecchie killer application già viste su Android.

Forse saranno cambiati i tempi, una volta ero il robottino di Android a correre dietro la mela, oggi mi sembra che si stia verificando il contrario.

Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore possono non rispecchiare quelle di Italiamac.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Eros Fanigliulo

Varie esperienze incampo televisivo (Stream, ecc.) iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Piemonte.
x

Check Also

Le mie prime 24 ore col nuovo sistema operativo Apple macOS 10.13 High Sierra

Come ben sapete ieri Apple ha rilasciato macOS High Sierra 10.13 introducendo tantissime nuove funzionalità, risolvendo bug qui e lì, promettendo quindi in generale di rivoluzionare l’esperienza utente grazie anche al nuovo APFS (Apple File System). Ma alla luce di ciò, dopo 24 ore spese col nuovo sistema operativo come si sarà comportato? Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati