Riciclaggio 620x230 Il programma Reuse and Recycle di Apple potrebbe essere presto disponibile anche in Italia

Apple da tempo mette a disposizione dei propri utenti l’opzione di riciclare i propri prodotti alla fine del loro ciclo di vita in cambio di denaro, ma da quest’anno ha iniziato a offrire negli Stati Uniti un nuovo servizio di riciclaggio per iPhone.

Al momento dell’acquisto presso un Apple Store al cliente viene chiesto se desidera rendere il proprio iPhone, se la risposta è sì, il telefono sarà esaminato e valutato (un telefono funzionate vale chiaramente di più di uno rotto o danneggiato), e sarà proposto un valore (per esempio 279$ per un iPhone 5 16GB in buone condizioni); se il cliente accetta lo scambio, il terminale sarà raccolto immediatamente da Apple in cambio di una gift-card utilizzabile solo al momento e solo per l’acquisto di un nuovo iPhone, che sarà attivato nello store. Su richiesta un backup del vecchio telefono sarà trasferito sul nuovo prodotto.

Gli iPhone raccolti durante l’iniziativa vengono ricondizionati e rivenduti negli U.S.A. come tali (o probabilmente utilizzati come telefoni sostitutivi al Genius Bar). Dunque non vengono riciclati per i materiali o rivenduti nei mercati emergenti.

Il progetto per ora rimane un’esclusiva degli Apple Store statunitensi, ma a quanto pare la mela sta pensando di espanderlo a molti più paesi (per primi quelli in via di sviluppo). È possibile che in un prossimo futuro l’opzione diventi disponibile anche in Italia; se davvero succedesse, voi cedereste il vostro iPhone in cambio di uno sconto sul modello nuovo?

Advertise