Airmail 3 per Mac riceve un nuovo aggiornamento

Dopo la ristrutturazione grafica avvenuta con il rilascio di Airmail 3 la suddetta app si aggiorna ricevendo un corposo aggiornamento. Airmail 3.0.1 introduce la cartella VIP unificata che raggruppa le email dei VIP ricevute da tutte le piattaforme, BusyCal 3 e molte altre funzionalità.

Con il nuovo aggiornamento è stata introdotta la possibilità di salvare gli allegati su iCloud, Dropbox, Google Drive, Box, Droplr e OneDrive. Nuove sezioni “Stampa” e “PDF” permettono di stampare o salvare le email.

airmail 3.0.1 features Airmail 3 per Mac riceve un nuovo aggiornamento

L’app ha espanso le “Azioni” disponibili all’utente come: Snooze, Rispondi, Rispondi a tutte, Inoltra e molto altro. Introdotta anche una funzione che vi ricorderà di rispondere alle email in modo da non farvelo dimenticare se non avete voglia di rispondere sul momento.

Ecco il changelog completo:

– New Unified VIPs
– New Save To iCloud, Dropbox, Google Drive, Box, Droplr, One Drive
– New Pdf Action
– New Print Action
– New BusyCal 3 Integration
– New Reply Reminder
– New Actions on rules, Snooze, Redirect, Bounce …
– Improved Search and Smart Folder
– Many minor fixes and Improvements

Ormai utilizzo Airmail da diversi mesi come gestore di mail primario e sono pienamente soddisfatto del suo funzionamento. E voi, conoscevate Airmail?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Sì, anch’io uso Airmail sui Mac a lavoro e sui miei dispositivi Apple, è davvero eccezionale!!! Una volta configurati gli account su un Mac, automaticamente o manualmente si possono sincronizzare con altri Mac o dispositivi mobile iOS. Sono molto soddisfatto di questo client ottimo non sono per le mail IMAPS ma anche per i POP. La consiglio!

x

Check Also

Google Chrome introduce il supporto alla Touch Bar

Google Chrome, dopo svariate build interne per gli sviluppatori, ha rilasciato un nuovo aggiornamento per i nuovi MacBook Pro introducendo il supporto alla Touch Bar. Il nuovo update aggiunge la possibilità di andare avanti o indietro con le pagine, accesso veloce ai preferiti e molto altro. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati