Recensione: Pencil di FiftyThree. Disegnare non è mai stato cosi… tecnologico

Personalmente sono innamorato di carta e penna - hanno un fascino sublime - ma da grande appassionato di tecnologia, non posso non perdere la testa per tutti quelli strumenti che riescono a conciliare queste due grandi passioni. In inglese pencil significa matita. A guardare l'immagine, Pencil ha proprio l'aspetto di una matita....di quelle matite da spuntare con un taglierino. In un certo senso Pencil è proprio questo. Il suo corpo, infatti, è in vero legno. Questo offre la sensazione, a chi la usa, di impugnare una matita. Le due estremità del dispositivo, però, sono in gomma, indispensabili per utilizzare Pencil con l'iPad. All'interno…

Score

Design - 100%
Qualità - 97%
Usabilità - 97%
Prezzo - 90%

96%

Personalmente sono innamorato di carta e penna – hanno un fascino sublime – ma da grande appassionato di tecnologia, non posso non perdere la testa per tutti quelli strumenti che riescono a conciliare queste due grandi passioni. In inglese pencil significa matita. A guardare l’immagine, Pencil ha proprio l’aspetto di una matita….di quelle matite da spuntare con un taglierino. In un certo senso Pencil è proprio questo. Il suo corpo, infatti, è in vero legno. Questo offre la sensazione, a chi la usa, di impugnare una matita. Le due estremità del dispositivo, però, sono in gomma, indispensabili per utilizzare Pencil con l’iPad. All’interno dell’esoscheletro in legno batte il cuore tecnologico di Pencil, grazie al quale, avremo tutti gli strumenti del disegno in un unico dispositivo.

Pencil di FiftyThree mi ha fatto letteralmente perdere la testa!

Sul sito di FifrtyThree, sono presenti tre diverse versioni di Pencil. Quella Graphite, completamente nera, quella Gold, con corpo in alluminio dorato e quella Walnut, di cui abbiamo parlato finora, che è l’unica ad avere un magnete interno per agganciare Pencil alla cover dell’iPad.

FiftyThree Pencil Drawing context 620x413 Recensione: Pencil di FiftyThree. Disegnare non è mai stato cosi... tecnologico

 

Per utilizzare Pencil è necessario scaricare gratuitamente l’app Paper. Grazie a questa applicazione con Pencil si può fare praticamente tutto: scrivere, disegnare, sfumare, cancellare con la gomma. Il connubio tra Pencil e Paper è veramente potente. Possiamo scegliere, infatti, lo spessore della punta, i colori, ma anche la qualità del colore – acquerello, tempera -. Il limite all’utilizzo di questo strumento è solo la nostra fantasia.

In questo modo, Pencis è il dispositivo adatto a chiunque, non solo agli artisti, ma anche agli architetti, ai musicisti, agli scrittori e chi più ne ha più ne metta. E il prezzo, per la versione Walnut, è di soli 59,99€.

Normalmente, a questo punto, l’articolo dovrebbe chiudersi. Eppure c’è un’altra iniziativa interessantissima che lega Pencil a Moleskine. Dopo aver disegnato, scritto o progettato, potremo scegliere di stampare il nostro lavoro in un pamphlet di 15 pagine! Bella idea, no?







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Scaramuzzo

Appassionato di musica e tecnologia, ha già collaborato con diversi magazine online tra cui Extra! e Jazzitalia. “Brasiliofilo” convinto, cura il portale Nabocadopovo, in cui racconta la musica e la cultura brasiliana attraverso video interviste. Collabora con Italiamac da diverso tempo, focalizzando le proprie attenzioni sull’eccellente connubio tra Apple e musica.

Loading...