FBI ingaggia Cellebrite per sbloccare l’iPhone 5s dell’attentatore di San Bernardino

L’azienda che fornisce backdoor per iPhone agli Stati Uniti ha un nome ed è Cellebrite. Azienda Israeliana molto nota in quest’ultimo periodo ed adesso aiuterà l’FBI a sbloccare l’iPhone utilizzato da uno dei due killer della strage di San Bernardino.

Il giornale che ha riportato per primo la notizia ha affermato che Cellebrite fornirà alla FBI una tecnologia di decriptazione come parte di un contratto già stipulato nel 2013.

Un report di Gennaio proveniente da alcuni ricercatori della NFI (Netherlands Forensic Institute) riporterebbe che grazie ad una tecnologia fornita dall’azienda Israeliana in questione sarebbero stati in grado di leggere le email criptate di dispositivi BlackBerry.

BlackBerry è nota per i suoi sistemi di sicurezza abbastanza sicuri e per questo molte aziende offrono ai propri dipendenti questi modelli di cellulari.

 

Per quanto riguarda Apple, non è chiaro come Cellebrite possa craccare l’iPhone. È da considerare invece il lavoro che quest’azienda svolge per conto delle intelligence, forze dell’ordine inclusa la FBI.

Continueremo a seguire la vicenda per eventuali svolgimenti.







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
  • Alessio Gravinese

    scusate l’ignoranza, ma davvero se sono stati in grado di fregare le foto nude delle attrici dai vari account iCloud….. come fanno a non riuscire ad entrare dentro le loro mail……. quale il vero motivo delle FBI di volte l’ingresso sugli iphone?

    • Antony Garant

      Giusto !!

    • Andrea Tani

      Il responsabile che è riuscito a rubare le foto da molti iCloud di personaggi Vips e non solo, non è riuscito a forzare l’accesso iCloud ma con dei sotterfugi si è fatto dare la password dagli stessi Vip… per cui non centra nulla con questa storia.

      • Alessio Gravinese

        Ahhhhhhh! Ecco questo era un particolare che non sapevo. Ecco perché allora FBI insiste su questa cosa. Capito grazie! ;-)

x

Check Also

Il creatore di Cydia decreta la morte del jailbreak

È da esattamente 348 giorni che non esce un nuovo jailbreak per iOS e stando al fondatore del primo sblocco per iPhone dovremmo abbandonare le speranze di rivedere una prossima versione. Jay Freeman ha affermato che, nonostante iOS 10 sia jailbreakkabile di starne alla larga perchè il jailbreak è ufficialmente morto. Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati