Apple AirPods

Cuffie AirPods disponibili dalla prossima settimana?

Le AirPods, nuove cuffie Bluetooth di Apple che integrano il nuovo chip wireless W1, potrebbero arrivare ufficialmente nei negozi la prossima settimana. Stando a quanto riportato dal blog Tedesco Apfelpage.de, il reseller Europeo Conrad avrebbe confermato che riceverà il primo stock di AirPods il 17 Novembre.

Conrad ha riportato inoltre che le nuove cuffie saranno disponibili all’acquisto dal 18-19 Novembre. Originariamente Apple aveva affermato durante l’evento di Settembre che le AirPods sarebbero state disponibili da fine Ottobre ma successivamente, causa problemi sopraggiunti, la data è stata spostata a “data da destinarsi”.

“La risposta che abbiamo avuto con le AirPods è stata incredibile. Noi non crediamo di poter spedire un prodotto prima che sia pronto e necessitiamo di un altro po’ di tempo prima che le AirPods siano pronte per essere spedite ai clienti,” così un portavoce di Apple ha giustificato il ritardo un paio di settimane fa.

La settimana scorsa invece vi riportammo la notizia pubblicata dal giornale Cinese “Economic Daily News” il quale affermava che le cuffie wireless di Apple non sarebbero state pronte prima del Gennaio 2017, ma ora sembra che tutto sia cambiato.

Pare che una volta acquistate e spacchettate basterà semplicemente aprire il case in cui le AirPods sono contenute per avviare il pairing automatico con il proprio iPhone. Inoltre le AirPods possono essere collegate e scelte tramite il menù AirPlay.

Il chip W1 progettato da Apple le rende molto potenti e garantisce fino a 5 ore di autonomia, ma grazie al case dotato di carica propria potremo prolungare la durata della batteria delle AirPods fino a 24 ore. Inutile dire che il case si carica tramite porta Lightning.

Insomma, non è chiaro quando queste cuffie verranno rilasciate ma stando a questo ultimo rumors potremo presto acquistarle.

immagini tratte da idownloadBlog







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l’Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all’hardware.

Loading...