Il governo Indiano acquista Cellebrite la compagnia in grado di bypassare il codice di blocco di iPhone

Pare che l’istituto Indiano “The Forensic Science Laboratory” abbia acquistato Cellebrite, compagnia tecnologica in grado di bypassare iPhone bloccati da codice di blocco, stando a quanto riportato da “The Economic Times”.

La compagnia Israeliana ha fatto la sua comparsa pubblica quando l’FBI gli ha chiesto di accedere all’iPhone bloccato della famosa strage di San Bernardino.

Non è chiaro quanto la FSL stia pagando per questa tecnologia o quali siano i termini di contratto. The Times afferma invece che questa nuova acquisizione aprirà nuovi contatti con agenzie governative offrendo lo sblocco sicuro di dispositivi.

“We are likely to have the technology within a month or so. India will become a global hub for cases where law enforcement is unable to break into phones,” 

The official said devices such as iPhones with operating systems iOS 8 and above are virtually impossible to break into without this technology. In iPhones, failed attempts to guess the passcode results in data deletion or turns data into gibberish. Another FSL official said the laboratory had sought help from the Israeli firm for a few cases. But now the “entire tool” will be obtained. Only FSL Gandhinagar will have this technology. Requests for cracking encrypted devices from the country’s other forensic institutes will be entertained at a fee.

Lo scorso Febbraio un giudice ordinò ad Apple di aiutare l’FBI a recuperare i dati da un iPhone di uno degli attentatori della strage di San Bernardino, caso che fece molto scalpore quando Apple declinò di aiutare l’FBI.

Cosa succederà adesso che Cellbrite è stata acquistata? La privacy rimarrà veramente tale o le agenzie governative hanno uno strumento in più da usare contro di noi? Apple sarà in grado di chiudere la falla utilizzata da Cellebrite?

Immagini tratte da iDownloadBlog







Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum


Pietro Messineo

Studente in Informatica presso l'Università di Palermo è sempre stato, fin da piccolo, appassionato al mondo tecnologico e soprattutto alla programmazione. Amante dei prodotti Apple, li conosce da cima a fondo, partendo dal software per finire all'hardware.
x

Check Also

Animoji su qualsiasi modello di iPhone è possibile con MRRMRR

Animoji, che simpatica invenzione peccato che disponibile solo per iPhone X grazie al sistema TrueDepth che permette di seguire i movimenti facciali e riportarli come emoji 3D animate. MRRMRR, app di filtri facciali già pubblica da anni in App Store si è aggiornata introducendo le Animoji, o almeno qualcosa che gli assomiglia.  Cerchi amici Apple come te? Iscriviti al forum Correlati

Loading...