L’Apple Store di Birmingham, Inghilterra, è stato temporaneamente evacuato a causa di un pacco sospetto trovato dagli impiegati il quale si è pensato in un primo momento contenesse un ordigno esplosivo.
I clienti sono stati subito fatti sfollare e la polizia ha creato un cordone di sicurezza intorno all’edificio.

“The store has been evacuated as a precaution while specialist officers examine the package,” ha affermato la Polizia del West Midlands. Alla fine dei controlli effettuati dalla polizia si è deciso che il pacco sospetto non presentava alcun rischio, riaprendo lo store al pubblico.

Dopo l’attacco terroristico di Berlino, l’Europa è in allerta ragion per cui mantenere un certo livello di attenzione non fa mai male.

Non è la prima volta che sentiamo di una possibile bomba in un Apple Store. Lo scorso Dicembre infatti, l’ Apple Store di Tokyo, anch’esso è stato evacuato e l’evento promozionale organizzato per quel giorno è stato cancellato.

Ancora, a Cork in Irlanda ad inizio anno 4,000 membri dello staff sono stati evacuati a causa di un allarme bomba.

Fortunatamente si è trattato di un falso allarme come per i precedenti casi e nessuno si è fatto male.

Immagini tratte da CultOfMac

Advertise